Università "Mediterranea", la nota di commiato e ringraziamento dell'ex reggente Costabile - Tempostretto

Università “Mediterranea”, la nota di commiato e ringraziamento dell’ex reggente Costabile

Redazione

Università “Mediterranea”, la nota di commiato e ringraziamento dell’ex reggente Costabile

mercoledì 03 Agosto 2022 - 18:30

Nel congedarsi dal ruolo, il 'grazie' dell'ormai ex Rettore facente funzioni ai dipendenti, alle Istituzioni e al successore Zimbalatti

REGGIO CALABRIA – «Il decano d’Ateneo, professor Felice Antonio Costabile, ringrazia tutto il personale tecnico e amministrativo che, nei frangenti eccezionali del suo Rettorato dal 5 maggio ad oggi, si è prodigato dedicandosi al lavoro senza tener conto di festività e ferie e attivandosi anche da remoto a qualsiasi ora, con senso della responsabilità e della funzione pubblica». Così l’ex reggente dell’Ateneo reggino Costabile in una nota diffusa agli organi d’informazione.

Il “grazie” al successore Zimbalatti

Il professor Costabile «ringrazia altresì gli organi collegiali di Ateneo, che hanno condiviso l’onere di prendere le necessarie misure atte a ripristinare la democrazia accademica e la legalità e rivolge un grato pensiero al suo successore, professor Zimbalatti, ottavo Rettore dell’Università, che ha affrontato l’ingente incombenza d’essere rimasto all’improvviso l’unico vertice dal 21 aprile al 5 maggio.

Lo ringrazia altresì per essersi potuto avvalere costantemente della sua esperienza nel governo dell’Ateneo sia durante il suo mandato di direttore generale sia dopo la sua elezione, con competenza, trasparenza e rettitudine certificate da diversi anni di professionalità e ora dal vigliacco atto intimidatorio di cui è stato fatto oggetto.

L’apporto delle Istituzioni

Il Rettore uscente esprime altresì la sua gratitudine alle Istituzioni che non gli hanno fatto mancare sostegno nei tre mesi del suo governo e in ispecie all’Avvocatura distrettuale, alla Prefettura, alla Procura generale e al Demanio regionale dello Stato di Reggio Calabria, e si dichiara certo che il professor Zimbalatti saprà affrontare il difficile compito che lo attende e realizzare le aspettative di crescita dell’Ateneo reggino nell’offerta didattica e formativa, che lo ha caratterizzato in 40 anni di vita al servizio della città di Reggio, della Calabria tutta e delle province di Messina e Catania dalle quali provengono diversi studenti e docenti».

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007