Eccellenza. L'analisi della stagione straordinaria della Jonica - Tempostretto

Eccellenza. L’analisi della stagione straordinaria della Jonica

Simone Milioti

Eccellenza. L’analisi della stagione straordinaria della Jonica

sabato 07 Maggio 2022 - 10:00

Nove vittorie consecutive, i 42 gol (su 68 totali della Jonica) del tridente Micoli-Ortiz-Gallardo e le sole 14 reti subite da Alejo Romano hanno permesso alla società di Santa Teresa di sognare in grande in Eccellenza

SANTA TERESA DI RIVA – Una splendida cavalcata per la Jonica allenata da Michele Campo, che ha dichiarato appena qualche giorno fa come quanto fatto in questa stagione ancora non è ben chiaro a tutti gli addetti ai lavori. Una squadra che non puntava ai playoff ma che si è ritrovata a lottare per il primo posto e sognare la promozione in Serie D e che potrà ancora rincorrere questo ambizioso risultato ai playoff.

Domenica al Nuovo Comunale di Bucalo di Santa Teresa la Jonica ospiterà nella finale playoff del girone B di Eccellenza siciliana l’Igea. In caso di vittoria o pareggio al termine dei supplementari la squadra della riviera jonica andrebbe a disputare i playoff nazionali. Già tutto esaurito per l’8 maggio con orario di inizio del match alle ore 16.

Tra i protagonisti della fantastica cavalcata dei santateresini spicca il folto gruppo di giocatori argentini in rosa. Dal portiere “saracinesca” Alejo Romano al tridente delle meraviglie composto da Nicolas “el tanque” Micoli, Juan Ortiz e Maximiliano Gallardo. Senza dimenticare il muro difensivo Pablo Lucero e il terzino goleador Mauricio Aquino e l’esterno Juan Pablo Cragnolini. Nota di merito per il capitano Maxim Herasymenko, ucraino, che non ha attraversato nelle ultime settimane un bel periodo, ma è stato pronto ad aiutare i suoi connazionali con iniziative di solidarietà partite da Santa Teresa di Riva.

La stagione della Jonica e i numeri

La Jonica Fc ha chiuso al secondo posto con 63 punti. In stagione 20 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte. Miglior attacco del torneo con 68 reti, con tre attaccanti in doppia cifra Micoli (16), Ortiz (14) e Gallardo (12). Miglior difesa, a pari merito con l’Igea, 14 soltanto le reti incassate e 15 clean sheet.

Il Nuovo Comunale Bucalo ha fruttato ai giallorossi un bottino di 34 punti, non male neanche il gruzzolo di punti racimolati in trasferta (29). La Jonica dopo un inizio balbettante, sconfitta all’esordio, ha subito risalito la classifica portandosi tra la seconda e terza posizione in classifica lottando con Ragusa e Igea.

Dopo la 23ª giornata, ai primi di marzo, tris nel derby contro il Città di Taormina, è stata anche prima della classe, ma in attesa dei recuperi delle altre e di usufruire del proprio turno di riposo. Ma nelle ultime giornate la squadra di Michele Campo ha blindato la seconda posizione, difendendosi dall’assalto finale dell’Igea.

Il cammino dei leoni di Santa Teresa

Dopo la sconfitta all’esordio in casa del Carlentini la compagine jonica ha infilato 10 risultati utili consecutivi. 8 vittorie e 2 pareggi prima di cadere in casa contro l’Igea nella penultima del girone di andata. Si è poi rialzata la squadra di Michele Campo che ha infilato 9 vittorie consecutive; prima di arrendersi soltanto al Ragusa a 5 giornate dalla fine. Dopo quella partita il destino del campionato non era più nelle mani della Jonica bensì del Ragusa.

Nel girone di ritorno sono arrivate 11 vittorie su 13 partite. La Jonica è stata fermata sola dal Ragusa, come detto, e dal pari in casa dell’Igea che era uno scontro diretto in cui la rimonta degli ospiti è servita a mantenere le distanze dai rivali e avversari. Le due squadre, come ampiamente annunciato, però si ritroveranno contro ancora una volta in questa stagione domenica nella finale playoff.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007