Lavoratori Liberty Lines. Ugl sollecita il Ministero - Tempostretto

Lavoratori Liberty Lines. Ugl sollecita il Ministero

Lavoratori Liberty Lines. Ugl sollecita il Ministero

giovedì 18 Ottobre 2018 - 15:36
Lavoratori Liberty Lines. Ugl sollecita il Ministero

Ennesimo appello lanciato a poche ore dall’incontro programmato per l'avvio della procedura di licenziamento del personale Liberty Lines

«Il Ministro dei Trasporti avvii le procedure per il bando di gestione e individui, al contempo, una modalità transitoria preservando la continuità lavorativa del personale da anni utilizzato». È quanto dichiarato da Antonino Sciotto e Giacomo Nicocia, segretario provinciale Ugl e segretario della federazione provinciale “Ugl – Mare e Porti”, che sono intervenuti sulla vicenda della mancata proroga del contratto di servizio alla Liberty Lines per la tratta Messina – Reggio Calabria.

Scongiurare il procedimento di licenziamento attivato, in coerenza con le indicazioni e le funzioni dell’Autorità di Regolazione dei Trasporti, è l’auspicio dei due esponenti sindacali, protagonisti dell’ennesimo appello lanciato a poche ore dall’incontro programmato per l'avvio della procedura di licenziamento del personale Liberty Lines. «Non va sottaciuto – concludono Sciotto e Nicocia – che l'interlocutore principale è e rimane il Ministero, a cui spetta di individuare e indicare il percorso da seguire per il buon esito della vertenza».

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007