Vibo Valentia è la Capitale Italiana del Libro 2021 - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Vibo Valentia è la Capitale Italiana del Libro 2021

Dario Rondinella

Vibo Valentia è la Capitale Italiana del Libro 2021

venerdì 07 Maggio 2021 - 18:41

A comunicare la notizia in diretta live è stato direttamente è stato il presidente della Giuria, Romano Montroni.

Dopo Tropea che è stato riconosciuto come Borgo dei Borghi 2021, un’altra città calabrese viene insignita di un altro riconoscimento a livello nazionale. Stiamo parlando di  Vibo Valentia che all’unanimità è stata proclamata la Capitale Italiana del Libro 2021 . A comunicarlo al ministro della Cultura, Dario Franceschini, in diretta live sul sito del ministero, è stato il presidente della Giuria, Romano Montroni.

Il premio è stato istituito dallo stesso ministro Franceschini nel 2020 ed è la prima volta che viene fatta la proclamazione. “E’ la prima volta che facciamo la proclamazione della Capitale italiana del Libro che deriva da una legge del Parlamento – dichiara il ministro della Cultura – .  L’anno scorso, come prevedeva la norma, non essendoci il tempo per seguire tutta la procedura, il Consiglio dei Ministri ha proclamato Chiari” ha spiegato il ministro Franceschini. Le altre città finaliste erano Ariano Arpino, Caltanissetta, Campobasso, Cesena e Pontremoli.

I COMPLIMENTI DI DE MAGISTRIS E RUSSO (CISL)

Per Luigi de Magistris candidato alla Presidenza della Regione Calabria,il risutlato ottenuto dalla città di Vibo Valentia, rappresenta una bella notizia.” I libri sono passione, rifugio, luoghi in cui ossigenare la mente, sognare e costruire visioni. I libri sono amore e passione per la vita. Complimenti alla città, la cultura è la principale arma di riscatto di ogni comunità.”

Mentre per Tonino Russo, Segretario generale della CISL calabrese e reggente dell’UST CISL Magna Graecia “è un importante riconoscimento per l’impegno di una città che dimostra di saper guardare al futuro e che ha ben compreso come l’offerta culturale possa contribuire significativamente alla crescita sociale ed economica di un territorio che affonda le sue radici in una storia antica e nobile. A nome mio e della CISL, quindi, mi congratulo con la sindaca Maria Limardo e con tutti i Vibonesi, nella certezza che, dopo avere raggiunto un obiettivo di cui l’intera nostra regione deve andare fiera, sapranno valorizzare questa opportunità conquistata con la loro capacità progettuale”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x