Villaggio Bisconte nel degrado.Geraci: "Dov'è l’Amministrazione?" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Villaggio Bisconte nel degrado.Geraci: “Dov’è l’Amministrazione?”

Francesca Cali

Villaggio Bisconte nel degrado.Geraci: “Dov’è l’Amministrazione?”

mercoledì 20 Novembre 2019 - 07:32
Villaggio Bisconte nel degrado.Geraci: “Dov’è l’Amministrazione?”

In un lungo sfogo il vicepresidente della III circoscrizione ha denunciato le condizioni di degrado in cui versa il villaggio.

MESSINA – “I residenti dei villaggi sono stanchi di sentire scuse e continue promesse. La campagna elettorale è finita da un pezzo”.

Con queste parole si apre un lungo sfogo del vicepresidente della III circoscrizione, Alessandro Geraci, sulle condizioni in cui versano alcune zone del Villaggio di Bisconte. Secondo quanto riportato da Geraci sono diverse le zone del villaggio in cui regna l’abbandono.

Ad attirare l’attenzione del consigliere in particolare l’area sbaraccata di via Caltanissetta, in totale stato di abbandono da parte dello IACP e ridotta ad una discarica. Infatti, nonostante le varie segnalazioni sulla condizione in cui versa la via, che ospita l’unica piazza centrale del villaggio, non si sono registrati interventi per migliorare la situazione.

“Al netto di tutte le difficoltà-scrive Geraci- che si possano incontrare nel gestire una città difficile come Messina, i residenti di questi villaggi, considerati di serie B, sono stanchi di sentire scuse e continue promesse. Bisogna ripristinare il prima possibile le minime condizioni di vivibilità e a programmare quelle attività basiche come la manutenzione e la pulizia che qualunque cittadino che paga le tasse merita”.

Inoltre, l’esponente del M5s segnala agli assessori Minutoli e Musolino le condizioni di pericolosità in cui versano gli alberi che necessitano interventi urgenti di potatura. A ciò si aggiunge anche la mancanza di un operatore ecologico che si occupi della pulizia della zona e la mancanza di arredo urbano e di manutenzione in cui versa Piazza Passionisti.

“Come può-conclude il consigliere- un genitore avere voglia di portare un bambino in una piazza in queste condizioni, o come può un anziano identificarla come luogo di aggregazione? Si parla tanto di Rigenerazione urbana, di programmi di riqualificazione del territorio come rimedio al degrado urbano, ma oltre ad ascoltare illustri relatori nei convegni, non si vede il minimo spiraglio nel migliorare le nostre periferie, diventate sempre più dei quartieri dormitorio senza alcuna attività”.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007