Fuga di gas distrugge lussuosa villa, cinque feriti, grave un bambino di due anni e il padre - Tempostretto

Fuga di gas distrugge lussuosa villa, cinque feriti, grave un bambino di due anni e il padre

Fuga di gas distrugge lussuosa villa, cinque feriti, grave un bambino di due anni e il padre

giovedì 21 Giugno 2012 - 14:44
Fuga di gas distrugge lussuosa villa, cinque feriti, grave un bambino di due anni e il padre

Una fuga di gas ha provocato una forte esplosione oggi pomeriggio in una villa di Taormina di proprietà di una famiglia di Paternò. Cinque le persone ferite fra cui due bambini. Il proprietario dell'immobile ed il figlio di appena due anni i più gravi.

Si è rischiata la tragedia di grandi proporzioni oggi pomeriggio a Taormina per una esplosione, seguita ad una fuga di gas, in una lussuosa villa di via Guardiola Vecchia.
Il bilancio è di cinque persone ferite, fra cui due bambini di due e cinque anni. Nessuno però al momento è in pericolo di vita. Si tratta della coppia di coniugi di Paternò proprietari della villa e titolari di una concessionaria Fiat, del figlio di due anni, della baby sitter e della figlia della donna. Le condizioni più serie sono quelle del proprietario dell’immobile, un 52enne che ha riportato ustioni sul 50% del corpo ed è stato trasportato in elisoccorso al Centro grandi ustionati del Ferrarotto di Catania.
Il figlio, raggiunto da alcune schegge di vetro al collo, è stato invece trasportato al Policlinico e ricoverato in Terapia Intensiva pediatrica. Gli altri feriti al momento si trovano tutti all’ospedale Sirina di Taormina ma hanno riportato solo lievi escoriazioni. L’incidente è avvenuto intorno alle 15,30. La quiete del pomeriggio taorminese è stata scossa improvvisamente da un fortissimo boato. L’esplosione è avvenuta mentre i cinque occupanti la villa si trovavano fra la cucina e la psicina. Lo spostamento d’aria ha quasi completamente abbattuto una parete e danneggiato alcuni pilastri. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco che hanno effettuato un sopralluogo e dichiarato inagibile l’abitazione, e la Polizia di Stato. La famiglia di Paternò era arrivata nei giorni scorsi nella casa estiva di Taormina per trascorrere qualche giorno di vacanza.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007