Prima sfascia casa e poi si scaglia contro il furgoncino dei suoi, arrestato - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Prima sfascia casa e poi si scaglia contro il furgoncino dei suoi, arrestato

Ve. Cro.

Prima sfascia casa e poi si scaglia contro il furgoncino dei suoi, arrestato

mercoledì 04 Febbraio 2015 - 10:47

A finire in manette un pregiudicato originario di Napoli ma residente a Messina. Il 32enne dovrà rispondere anche di evasione dai domiciliari.

Lo hanno trovato così i poliziotti delle Volanti, mentre in piedi sul cofano del furgoncino dei parenti era intento a sfasciare con calci e pugni il parabrezza. E’ finito in manette Sebastiano Panepinto, 32enne originario di Napoli ma residente a Messina, pluripregiudicato ed al momento agli arresti domiciliari. Dovrà rispondere di evasione, resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato, nonché sarà indagato per danneggiamento e lesioni personali.

Il ragazzo aveva appena avuto una violenta lite familiare, durante la quale non aveva risparmiato nulla, dai mobili ai vari oggetti in casa. Non soddisfatto, era poi sceso in strada scagliandosi direttamente contro il furgoncino.

All’arrivo dei poliziotti, Panepinto ha anche provato a scappare e, una volta dentro la Volante, se l’è presa con gli agenti, danneggiando sportello e finestrino.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x