Omicidio stradale, due pesanti condanne per la morte di Lorena Mangano - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Omicidio stradale, due pesanti condanne per la morte di Lorena Mangano

Alessandra Serio

Omicidio stradale, due pesanti condanne per la morte di Lorena Mangano

mercoledì 21 Dicembre 2016 - 16:08
Omicidio stradale, due pesanti condanne per la morte di Lorena Mangano

11 anni di condanna per Gaetano Forestieri, alla guida dell'Audi che la notte del 25 giugno ha falciato la Panda guidata dalla 23enne di Capo d'Orlando. Sette anni la condanna per Gugliandolo, il pasticcere impegnato nella corsa clandestina col finanziere

E' pesante il verdetto per il finanziere Gaetano Forestieri e il pasticcere Giovanni Gugliandolo, alla fine del processo in abbreviato per la morte di Lorena Mangano, la ventitreenne di Capo d'Orlando morta nello schianto tra la sua Fiat Panda e un'Audi TT, la notte del 25 giugno scorso, su Corso Garibaldi a Messina.

Il Giudice per l'udienza preliminare Salvatore Mastroeni ha condannato ad 11 anni Forestiere, accusato di omicidio stradale e competizione sportiva non autorizzata, ed a 7 anni Gugliandolo, che ha concorso alla corsa clandestina che è costata la vita a Lorena, falciata mentre imboccava la via Garibaldi, subito dopo aver visto scattare il verde al semaforo.

Il verdetto è arrivato poco dopo le 16, oggi pomeriggio, al termine di una lunga udienza servita a dare la parola agli avvocati delle parti civili, la famiglia di Lorena e gli amici della ragazza che quella sera erano in auto con lei.

Il Pubblico Ministero Marco Accolla aveva chiesto la condanna a 6 anni per Gugliandolo, 12 anni per Forestieri, ma soprattutto per il pasticcere aveva chiesto di riqualificare l'accusa, contestando un'aggravante più pesante.

Il GUp Mastroeni ha anche stabilito un risarcimento in via definitiva per l'Associazione delle Vittime della Strada di 15 mila euro, poi le provvisionali per le altre parti civili: 80 mila euro a testa per i genitori, 60 mila euro per il fratello e 20 mila per la cognata, 50 mila euro per la sorella Marilena.

Ad entrambi gli imputati è stata revocata la patente, confiscato il mezzo e sono stati interdetti dagli uffici pubblici.

Una morte choc, quella della studentessa universitaria orlandina, che ha riacceso i riflettori sulle vittime della strada. La condanna di Forestieri è una delle prime, e la più severa, decise dopo l'entrata in vigore della nuova legge sul reato di omicidio stradale.

Hanno assistito le parti civili gli avvocati Aurora Notarianni, Roberto Argeri e Francesco Rizzo, mentre gli imputati sono stati difesi dagli avvocati Pietro Luccisano e Salvatore Silvestro.

Alessandra Serio

Tag:

24 commenti

  1. DOMANDA MA FARANNO TUTTI GLI ANNI? HO SERI DUBBI. POI BUTTARE UNA VITA CON LA DIVISA, E CHE DIVISA PER ENTRARE NELLA GUARDIA DI FINANZA E CHE FORTUNA. MENTRE CI SONO RAGAZZI BRAVISSIMI CHE NON HANNO AVUTO LA FORTUNA DI INDOSSARE QUELLA DIVISA. ANCHE PER QUESTO NON HO PIETA’

    0
    0
  2. DOMANDA MA FARANNO TUTTI GLI ANNI? HO SERI DUBBI. POI BUTTARE UNA VITA CON LA DIVISA, E CHE DIVISA PER ENTRARE NELLA GUARDIA DI FINANZA E CHE FORTUNA. MENTRE CI SONO RAGAZZI BRAVISSIMI CHE NON HANNO AVUTO LA FORTUNA DI INDOSSARE QUELLA DIVISA. ANCHE PER QUESTO NON HO PIETA’

    0
    0
  3. MessineseAttenta 21 Dicembre 2016 17:25

    11 anni con tutto l’encomio?

    0
    0
  4. MessineseAttenta 21 Dicembre 2016 17:25

    11 anni con tutto l’encomio?

    0
    0
  5. pesanti condanne?!! A me sembra che gli sia andata più che bene..la giornalista dovrebbe pensare alla pesante condanna a vita che hanno subito ,per colpa di questi due idioti decerebrati, i suoi genitori.. Soltanto chi ci è passato può comprendere cosa significa perdere il proprio figlio/a in questo modo. Queste sono persone che non dovrebbero più avere la possibilità di ritornare ad una loro vita normale.

    0
    0
  6. pesanti condanne?!! A me sembra che gli sia andata più che bene..la giornalista dovrebbe pensare alla pesante condanna a vita che hanno subito ,per colpa di questi due idioti decerebrati, i suoi genitori.. Soltanto chi ci è passato può comprendere cosa significa perdere il proprio figlio/a in questo modo. Queste sono persone che non dovrebbero più avere la possibilità di ritornare ad una loro vita normale.

    0
    0
  7. V per vendetta2 21 Dicembre 2016 19:03

    Ed eccoci servito il premio della legge italiana che permette con il rito abbreviato di ritrovarci questi due folli (vorrei dire altro ma sarei certamente coperto con tante x) per strada con uno che avrà 43 anni e l’altro a 32 se buona condotta non li caccia prima dall’albergo dove soggiorneranno, a scorazzare nuovamente x la città sfoggiando sicuramente tanta arroganza, con l’augurio che non ammazzino qualcuno altro. Ma ahime la legge oltre ad essere ingiusta su cosi tanta breve condanna è ingiusta anche sul risarcimento tra fratello e sorella come a dire che la sorella voleva meno bene del fratello. Non ci rimane che pregare per la povera Lorena che questa giustizia con questa condanna ha sicuramente offeso.

    0
    0
  8. V per vendetta2 21 Dicembre 2016 19:03

    Ed eccoci servito il premio della legge italiana che permette con il rito abbreviato di ritrovarci questi due folli (vorrei dire altro ma sarei certamente coperto con tante x) per strada con uno che avrà 43 anni e l’altro a 32 se buona condotta non li caccia prima dall’albergo dove soggiorneranno, a scorazzare nuovamente x la città sfoggiando sicuramente tanta arroganza, con l’augurio che non ammazzino qualcuno altro. Ma ahime la legge oltre ad essere ingiusta su cosi tanta breve condanna è ingiusta anche sul risarcimento tra fratello e sorella come a dire che la sorella voleva meno bene del fratello. Non ci rimane che pregare per la povera Lorena che questa giustizia con questa condanna ha sicuramente offeso.

    0
    0
  9. Ma, penso che avremmo dovuto immaginarlo quando hanno chiesto il rito abbreviato erano certi che il giudice l’avrebbe accordato , e già li è scattato il primo sconto, poi falsa buona condotta qualche altra ca..ta e tra 5 anni questi sono fuori , vedrete, minchia queste sarebbe la condanna severa ma va la……………………….

    0
    0
  10. Ma, penso che avremmo dovuto immaginarlo quando hanno chiesto il rito abbreviato erano certi che il giudice l’avrebbe accordato , e già li è scattato il primo sconto, poi falsa buona condotta qualche altra ca..ta e tra 5 anni questi sono fuori , vedrete, minchia queste sarebbe la condanna severa ma va la……………………….

    0
    0
  11. matteo Francesco 21 Dicembre 2016 20:55

    Io Giudice li condannavo all’ergastolo, tanto qualche collega del dott. Mastroieni il (GUP) dirà fra qualche anno:
    si comportano bene facciamoli uscire dal carcere e poi la Prefettura li autorizza ad avere la patente!.
    Io , come scritto, davo ergastolo più soggiorno lontano da Messina

    0
    0
  12. matteo Francesco 21 Dicembre 2016 20:55

    Io Giudice li condannavo all’ergastolo, tanto qualche collega del dott. Mastroieni il (GUP) dirà fra qualche anno:
    si comportano bene facciamoli uscire dal carcere e poi la Prefettura li autorizza ad avere la patente!.
    Io , come scritto, davo ergastolo più soggiorno lontano da Messina

    0
    0
  13. Questa è la legge italiana, il bilancino … 13+2-4=11 … Ma per favore .. Ma quale pesante condanna .. Mandiamoli a spaccare pietre con le catene ai piedi per 15 ore al giorno per 11 anni, questa è una pesante condanna!!! Vergogna anche per la differenza tra provvisionale di fratello e sorella .. Altro che patria del diritto, sempre più paese dei cachi!!!!

    0
    0
  14. Questa è la legge italiana, il bilancino … 13+2-4=11 … Ma per favore .. Ma quale pesante condanna .. Mandiamoli a spaccare pietre con le catene ai piedi per 15 ore al giorno per 11 anni, questa è una pesante condanna!!! Vergogna anche per la differenza tra provvisionale di fratello e sorella .. Altro che patria del diritto, sempre più paese dei cachi!!!!

    0
    0
  15. 11 anni di galera (va beh, ne farà la metà…) , macchina confiscata, 300.000 euro circa da pagare per risarcimenti, bandito dai pubblici uffici (quindi licenziato dalla GDF)… Comunque non è vero che ci siano andati leggeri. L’importante è LA CERTEZZA DELLA PENA, i giorni di galera dovrebbe scontarli fino all’ultimo.

    0
    0
  16. 11 anni di galera (va beh, ne farà la metà…) , macchina confiscata, 300.000 euro circa da pagare per risarcimenti, bandito dai pubblici uffici (quindi licenziato dalla GDF)… Comunque non è vero che ci siano andati leggeri. L’importante è LA CERTEZZA DELLA PENA, i giorni di galera dovrebbe scontarli fino all’ultimo.

    0
    0
  17. Che il giudice dell’appello non si faccia condizionare da encomi vari e quant’altro ed emetta una sentenza GIUSTA!

    0
    0
  18. Che il giudice dell’appello non si faccia condizionare da encomi vari e quant’altro ed emetta una sentenza GIUSTA!

    0
    0
  19. Non pensavo che la legge italiana fosse cosi illegale. Dare 11 anni ad un individuo che per colpa della sua pazzia ha falciato una ragazza di soli 23 anni. A suo tempo su questo social avevo scritto che avrei aspettato la sentenza per capire se veramente la parola giustizia si potesse coniugare con la parola correttezza….evidentemente i due vocaboli non potranno mai andare d’accordo. Mi dispiace tutto ma sopratutto sento ancora una volta il dovere di chiedere scusa all’anima della povera Lorena, non meritava un trattamento simile.

    0
    0
  20. Non pensavo che la legge italiana fosse cosi illegale. Dare 11 anni ad un individuo che per colpa della sua pazzia ha falciato una ragazza di soli 23 anni. A suo tempo su questo social avevo scritto che avrei aspettato la sentenza per capire se veramente la parola giustizia si potesse coniugare con la parola correttezza….evidentemente i due vocaboli non potranno mai andare d’accordo. Mi dispiace tutto ma sopratutto sento ancora una volta il dovere di chiedere scusa all’anima della povera Lorena, non meritava un trattamento simile.

    0
    0
  21. matteo Francesco 22 Dicembre 2016 10:15

    ERGASTOLO DA SCONTARE

    0
    0
  22. matteo Francesco 22 Dicembre 2016 10:15

    ERGASTOLO DA SCONTARE

    0
    0
  23. 10-20-30 anni tanto quella povera ragazza non tornerà in vita e gli anni di carcere non saranno mai una consolazione, l’ergastolo lo ha la famiglia , gli amici gli affetti quelli veri di Lorena. La condanna non è leggerissima, in proporzione ha pagato più il Gugliandolo (7 anni), il Finanziere sperando che viva più a lungo possibile la pena che si è auto inflitto da mentecatto la sconterà a vita mi auguro di non vederlo in strada e che si faccia intanto questi 11 anni GRAZIE

    0
    0
  24. 10-20-30 anni tanto quella povera ragazza non tornerà in vita e gli anni di carcere non saranno mai una consolazione, l’ergastolo lo ha la famiglia , gli amici gli affetti quelli veri di Lorena. La condanna non è leggerissima, in proporzione ha pagato più il Gugliandolo (7 anni), il Finanziere sperando che viva più a lungo possibile la pena che si è auto inflitto da mentecatto la sconterà a vita mi auguro di non vederlo in strada e che si faccia intanto questi 11 anni GRAZIE

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x