Volley Letojanni recupera a Palermo, Akademia torna in campo il 7 febbraio - Tempostretto

Volley Letojanni recupera a Palermo, Akademia torna in campo il 7 febbraio

Redazione

Volley Letojanni recupera a Palermo, Akademia torna in campo il 7 febbraio

venerdì 28 Gennaio 2022 - 16:21

Sabato torna in campo il Volley Letojanni a Palermo, lunedì 7 febbraio fissato il recupero dell'Akademia Sant'Anna per chiudere il girone d'andata

Ricomincia a muoversi qualcosa per il campionato nazionale di Serie B di pallavolo sia in campo maschile che femminile. Domani scende in campo a Palermo la capolista del girone M maschile in Serie B Volley Letojanni per il recupero contro la Saber Palermo.

Mentre l’Akademia Sant’Anna, fermata dal Covid nelle scorse settimane, riprenderà il suo cammino in Serie B1 lunedì 7 febbraio ripartendo alla volta di Castellana Grotte per chiudere il suo girone d’andata.

Volley Letojanni sfida la Saber Palermo

Dopo quasi un mese e mezzo dall’ultima gara di campionato disputata il 18 dicembre scorso in casa contro il Partinico e conclusa con il risultato di 3 a 0, la Savam Costruzione Volley Letojanni è di scena per l’undicesima giornata, ultima di andata, sul terreno del Pala Oreto per affrontare la Saber Palermo.

Una partita che si sarebbe dovuta disputare l’8 gennaio ma che, a causa di alcuni casi di positività al Covid-19 nella fila palermitane, era stata rinviata con l’assenso tra le due società a mercoledì 26 gennaio. Poi lo stop imposto dalla Federazione che ha decretato quattro settimane di pausa con conseguente ripresa dell’attività fissata per sabato 12 febbraio, si è convenuto per un ulteriore cambio data fissata poi per sabato 29 gennaio nel capoluogo siciliano.

Una gara importante per i letojannesi che vorranno sicuramente conquistare l’intera posta in palio per chiudere imbattuti il girone di andata a punteggio pieno, mantenere la vetta della classifica e distanziare ancora di 3 punti la Raffaele Lamezia che sabato scorso, nella gara di recupero, ha facilmente battuto il Papiro Fiumefreddo, terza forza del campionato portandosi a due sole lunghezze dal Letojanni.

Akademia accelera per tornare in campo

Ancora qualche giorno di stop dalle competizioni ufficiali per l’Akademia Sant’Anna che, a brevissimo, potrà tornare in campo per difendere il proprio primato in classifica. È stato ufficializzato, infatti, il recupero dell’ultima giornata di campionato contro Castellana Grotte, riprogrammato alle ore 16:30 di lunedì 7 febbraio.

In attesa che anche l’ultima atleta fuori servizio causa Covid torni arruolabile (nessun sintomo e quarantena senza problemi di salute), finalmente coach Nino Gagliardi dopo quasi un mese può tornare ad allenare quasi tutto il gruppo al completo: le atlete via via risultate positive nel corso delle scorse settimane seguiti i controlli di rito ed i protocolli per il “return to play” si sono definitivamente aggregate al resto del gruppo.

“Più che altro c’è, come per tutte le squadre del resto, l’incognita della ripresa dopo una sosta così lunga – ha detto Nino Gagliardi -. Noi abbiamo lavorato a ranghi ridotti ma questo ci ha permesso di fare un ripasso dal punto di vista tecnico su alcune situazioni, analizzando sotto questo profilo le prime 10 gare di campionato disputate sino a questo momento.

Chiaramente non si può trovare lo stesso ritmo della gara durante gli allenamenti ma, certamente, questo lo ritroveremo solamente riprendendo a giocare. Saremo in campo lunedì 7 Febbraio – conclude Gagliardi -, per poi continuare sabato 12 con Arzano. Siamo, dunque, arrivati al momento di riprendere a correre e stiamo lavorando per partire subito con il piede sull’acceleratore”.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007