Akademia e Letojanni in casa, Amando Volley in trasferta a Catania - Tempostretto

Akademia e Letojanni in casa, Amando Volley in trasferta a Catania

Simone Milioti

Akademia e Letojanni in casa, Amando Volley in trasferta a Catania

venerdì 03 Dicembre 2021 - 15:30

Giulia Cardoni intervistata presenta la sfida tra Akademia Messina e Desi Volley Palmi. Letojanni ospita Volley Catania, Amando in trasferta contro Hub Ambiente

Tornano in campo le squadre di pallavolo messinesi domani, sabato 4 dicembre. In Serie B1 femminile impegno casalingo per l’Akademia Messina contro Palmi, mentre l’Amando Volley attesa a Catania contro Hub Ambiente Teams. Contro una squadra catanese anche Letojanni, in serie B maschile, che però riceverà in casa il Volley Catania.

Prima della sfida interna dell’Akademia Sant’Anna ai nostri microfoni Giulia Cardoni, centrale arrivata a stagione in corso, ha commentato il momento di forma della squadra e le sue sensazioni sul girone Sud, in cui gioca per la prima volta, e l’intesa con le compagne.

Akademia Messina, l’intervista a Giulia Cardoni

Una sfida apparentemente semplice per l’Akademia Messina capolista con 7 vittorie su 7 partite disputate. Desi Volley Palmi al momento si trova a metà classifica, è una squadra ben attrezzata che può contare su due attaccanti importanti quali Giometti e Mancuso, entrambe riferimento per la giovane alzatrice pugliese Noemi Moschettini. Al centro Simona La Rosa, calabrese d’adozione grazie alla sua lunga permanenza in zona, è giocatrice esperta per la categoria. Libero titolare sarà l’altra umbra, Sara Ciancio, che ben sta facendo in campionato, coadiuvata da Sofia Giudice, una vecchia conoscenza del parquet messinese che ben ha fatto la scorsa stagione agli ordini di coach Gagliardi.

In vista dell’impegno casalingo la stessa Giulia Cardoni ci ha detto: “Come ogni avversario non è da sottovalutare nonostante ciò che dice la classifica. Ogni partita è una storia a sé nello sport, ma soprattutto nella pallavolo. Noi dobbiamo mantenere sempre alta la concentrazione e non lasciare respirare l’avversario”. La sfida è in programma alle ore 17 al PalaTracuzzi, per assistervi sarà necessario registrarsi prima di presentarsi al palazzetto tramite questo form ed essere in possesso del Green Pass.

Amando Volley Santa Teresa

Dopo la comoda vittoria interna contro il Cutrofiano, l’Amando Volley si appresta ad affrontare, dopo quella di Messina, un’altra trasferta in terra sicula. Sabato 4 dicembre renderà infatti visita al fanalino di coda Hub Ambiente Teams Volley Catania, ancora a zero punti ma con una gara da recuperare.

Un turno di campionato che si preannuncia agevole ove in caso di bottino di pieno si potrebbe scalare qualche posizione in classifica visto che le due squadre che immediatamente precedono le santateresine, ovvero Arzano e San Salvatore Telesino, sono rispettivamente impegnate in gare difficili contro Fiamma Torrese la prima e contro Melendugno la seconda. Al di là delle motivazioni di classifica sarà comunque una gara ove mister Jimenez avrà modo di far ruotare le sue cercando soluzioni di gioco che potrebbero rivelarsi utili nella prosecuzione del torneo.

Una compagine, quella etnea, che a parte le veterane Roberta Chiesa (ex Giarre e Isernia) e il libero Alessia Foti annovera nel suo roster ragazze tutte nate nel nuovo secolo. La gara si disputerà al Palazzetto dello Sport “Palabramo” sito in Piazza Spedini a Catania e prenderà il via alle ore 18.00. Arbitreranno i signori Diego Lonardo da Castelvetrano (TP) e Antonino Di Lorenzo da Palermo

Volley Letojanni

Dopo la brillante affermazione in terra aretusea per 3 a 1 che ha consentito al Volley Letojanni di mantenere l’imbattibilità e la testa solitaria della classifica, gli atleti letojannesi sono impegnati domani, per l’ottavo turno del campionato nazionale di Serie B maschile girone M, in una gara interna contro il Volley Catania.

La formazione etnea attualmente occupa il terz’ultimo posto in classifica con 6 punti, frutto di due vittorie e quattro sconfitte ma deve però recuperare una gara contro il Siracusa che sarà disputata il 23 dicembre prossimo. Una squadra formata per lo più da giovani under 21 con qualche elemento di spessore come il centrale Speziale e l’attaccante di banda posto 4 Damiano Scarpello che cercherà in questo campionato di valorizzare al massimo i giovani della rosa e di ottenere sul campo una tranquilla salvezza.

Per la squadra letojannese, allenata da Gianpietro Rigano e Claudio Mantarro, sarà una partita che se non venisse presa con la giusta considerazione potrebbe riservare qualche problema di troppo e, proprio per questo motivo, durante la settimana, lo staff tecnico ha cercato di far capire agli atleti come bisognerà approcciare in maniera positiva sin da subito il match e non lasciare iniziativa agli intraprendenti giovani catanesi, poiché, qualora ciò avvenisse, si potrebbero creare durante l’incontro non poche difficoltà.

L’obiettivo dei letojannesi è quello di conquistare l’ottava vittoria consecutiva e rinsaldare il primato in classifica anche perché d’ora in avanti tutti i prossimi avversari scenderanno in campo con una marcia in più proprio per fermare l’imbattibilità della capolista. Quindi bisognerà prestare la massima attenzione, non lasciare nulla al caso e giocare come se fosse una gara da dentro o fuori.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007