Fc Messina, Costantino: "Ci sono ancora 15 punti, crediamoci". VIDEO - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Fc Messina, Costantino: “Ci sono ancora 15 punti, crediamoci”. VIDEO

Simone Milioti

Fc Messina, Costantino: “Ci sono ancora 15 punti, crediamoci”. VIDEO

domenica 16 Maggio 2021 - 20:14

Costantino consapevole della prestazione dell'Fc Messina ma ammette che: "Era importante fare un gol più degli avversari, bisognava fare risultato"

Al termine della sfida valida per la 29ª giornata nel girone I di Serie D, tra Fc Messina e Acireale, mister Massimo Costantino ha parlato ai microfoni della prestazione della squadra. Rammarico per il risultato, critico verso gli avversari e ha anche spiegato la sua espulsione.

Importante il risultato

“Nelle partite spesso e volentieri il risultato non è mai figlio della prestazione. Non bisogna guardare solo quella anche se penso che il risultato sia la cosa principale. Si può vincere una partita anche soffrendo, senza giocare come sempre, e penso che oggi nel finale abbiamo avuto per tre volte l’occasione per vincerla.

Nella prima mezz’ora non siamo stati noi stessi e abbiamo sofferto le loro ripartenze e abbiamo avuto fretta. Dopo il vantaggio non avevamo rischiato più nulla, abbiamo poi fatto un errore individuale, capita a tutti, nel finale abbiamo tentato in tutti i modi di acciuffare una vittoria che cercavamo a tutti i costi. Era importante fare un gol più degli avversari indipendentemente dalla prima mezz’ora di gioco”.

Le fasi calde

Riguardo la mia espulsione esiste la regola che se l’arbitro non individua il responsabile paga l’allenatore. È quello che è successo anche se in altri momenti aveva ragione lui sulle proteste anche da parte mie.

Contro l’Acireale è stata partita vera, anzi se non avessero interrotto loro il gioco con la superiorità numerica avrebbero potuto anche vincerla. I ragazzi che sono subentrati hanno fatto la loro partita, gli avversari si sono chiusi e stretti quindi non era facile”.

Prossimi impegni

Mancano 5 partite, 15 punti, non abbiamo motivo per non crederci. Le condizioni di Marchetti non sono buone problema muscolare per lui e penso che per mercoledì con il Licata non ce la farà. Riguardo ai diffidati o gli ammoniti non posso stare a guardare e pensare se la prenderà o meno, in campo bisogna guardare altre cose.

Articoli correlati

Tag:

2 commenti

  1. bonanno giuseppe 17 Maggio 2021 09:26

    vero sono in testa alla Classifica….. con 4 punti di vantaggio…..ahahahahahahahahaha
    notizie dell’ACR MESSINA sapete darle in questo giornale ?????

    1
    0
  2. cortesemente..ho capito il calcio minore ma non capisco gli articoli per una delle tante squadre della provincia… il Messina è in testa al campionato parliamo di chi rappresenta la città con un pensiero al mitico dott Ricciardi

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x