Messina. Getta rifiuti in strada e alimenta discarica abusiva, beccato dalle telecamere. VIDEO - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Messina. Getta rifiuti in strada e alimenta discarica abusiva, beccato dalle telecamere. VIDEO

Redazione

Messina. Getta rifiuti in strada e alimenta discarica abusiva, beccato dalle telecamere. VIDEO

lunedì 20 Luglio 2020 - 13:18

Il video riprende una persona mentre tira fuori dall'auto sacchi di rifiuti e li lancia in strada

“Il re dei porci. Messina continua ad essere sporca per quei pochi porci che si comportano così come in questo video. Distraiamo oltre un terzo delle nostre risorse umane ed economiche per eliminare ogni giorno queste porcherie ma la città rimarrà sempre sporca se questi cessi non la smetteranno di farci e farsi del male”.

Non è tenero, come al solito, il sindaco Cateno De Luca, nei confronti di un signore beccato dalle telecamere mentre getta rifiuti in strada, in via Archimede, a Sperone, dove già altri avevano fatto come lui.

“In attesa che parta MeSmart che prevede l’installazione di 1.500 telecamere – prosegue De Luca – la Polizia Municipale si è dotata di una telecamera mobile che piazziamo dove dobbiamo colpire… e abbiamo colpito. Per monitorare per bene tutto il nostro territorio ci vorrebbero circa 5.000 telecamere ma poi non vi dovete lamentare se anche quando andrete a pisciare sarete ripresi”.

Sulla spiaggia di Rodia, invece, c’è chi ha lasciato i resti di un picnic. “Per alcuni porci è inutile pulire – conclude il sindaco -, tanto sempre da porci continueranno a comportarsi. Ogni giorno ci sono alcuni che sporcano il lavoro di molti”.

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

8 commenti

  1. Proprio stamattina sulla Panoramica dell Stretto un signore elegantissimo scende dalla sua BMW da 80 mila euro e con molta disinvoltura abbandona a bordo strada tre sacchi di spazzatura. Come farà Messina a cambiare… Come faremo?

    23
    0
    1. Se gettano qualcosa dentro casa mia, se non vengo preso da un impeto di rabbia, chiamo i carabinieri e denuncio il fatto.
      lo stesso deve valere se lo fanno nelle NOSTRE strade.
      Per cui il prossimo incivile che getta qualcosa per strada, prendiamo la targa e facciamo il NOSTRO DOVERE, denunciamo.
      Non è un gesto da vigliacchi

      4
      0
      1. Quando mi capita di vedere queste scene suono il clacson all’impazzata e li insulto.
        Non ottengo niente, lo so. Almeno sfogo la mia rabbia.

        0
        0
  2. Guardate in Via Piano Stella San Filippo Inferiore: lì ci sono animali che scaricano di tutto negli unici tre cassonetti rimasti;li li potete bastonare questi animali e poi la salita che va verso Faro superiore da Tono che incivili e che animali, rifiuti buttati sulle strade

    17
    0
  3. Purtroppo Messina non decolla per colpa di certi messinesi che non hanno ìnsito in loro il senso civico, la cultura del rispetto per gli altri e per l’ambiente. La cosa ancora più triste è che continueranno a comportarsi incivilmente perché sanno che rimarranno impuniti. Che vergogna!

    14
    0
  4. Possono avere bmw o mercedes ma sempre incivili e sporchi sono…viddani con i suv…

    0
    0
  5. io attorno allo stadio F.Scoglio dove vado a fare un po’ di corsa vedo sempre sacchi di spazzatura abbandonata sulla strada. E la cosa mi fa rabbia ma anche male perché penso che nessuno fa niente per evitare tutto questo. Tanto poi a questi anche se li beccano non gliene frega niente. Ci vorrebbe il carcere altro che multa

    0
    0
  6. Se poi li sistemi con 50 euro di multa tanto vale….. Cominciamo ad essere più severi x l’abbandono dei rifiuti…. Fosse x me prevederei il penale ….

    1
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007