Messina. Ruspe in azione tra Sea Flight e biglietterie: Torre Faro cambia volto VIDEO - Tempostretto

Messina. Ruspe in azione tra Sea Flight e biglietterie: Torre Faro cambia volto VIDEO

Giuseppe Fontana

Messina. Ruspe in azione tra Sea Flight e biglietterie: Torre Faro cambia volto VIDEO

venerdì 27 Maggio 2022 - 18:00

Cantieri aperti: addio al chiosco in piazza al centro del borgo, ma soprattutto all'eco-mostro a pochi passi dal Pilone

di Giuseppe Fontana e Silvia De Domenico

MESSINA – Due cantieri in contemporanea e un aspetto che cambierà non poco. Il borgo di Torre Faro e la spiaggia di Capo Peloro si preparano a una nuova vita, senza le biglietterie a pochi metri dalla chiesa (mai utilizzate) e senza l’ex Sea Flight, di cui è partita ufficialmente la demolizione. Non si tratta di interventi da nulla, ma di opere che daranno un volto nuovo a una delle zone simbolo dell’estate (e non solo) messinese. Un affaccio a mare ancora più ampio da una parte, un’area restituita alla cittadinanza e che sarà completamente bonificata (in attesa di sapere cosa farne) dall’altra.

I lavori all’ex Sea Flight

Le ruspe a generare maggior curiosità sono ovviamente quelle a pochi passi dal Pilone. L’ex Sea Flight, tra progetti di riqualificazione, poli sportivi, mercati e quant’altro, sarà smantellato. Addio quindi al blu arrugginito del metallo a pochissima distanza dai bagnanti e dagli abitanti. Non ci sarà più il rischio che qualcuno, addentrandosi, possa restare coinvolto in crolli o cadute, né che il vento possa spingere qualche pezzo di metallo su cose o persone. L’area è stata completamente recintata e tutti i muretti esterni della struttura già demoliti. Dopo toccherà allo scheletro dell’eco-mostro, che sparirà così per sempre.

Tag:

3 commenti

  1. Anche il Pilone è un ecomostro forse il più grande.
    Non è un’opera di Eiffel.
    È un ammasso di ferro pericoloso, costoso e brutto.
    Nessuno lo avrebbe voluto nel proprio giardino ..

    2
    2
  2. Solo la tenacia della giunta uscente con a capo il suo assessore ha potuto porre fine a uno scempio e degrado durato per troppi anni . Grazie per quello che avete fatto.

    1
    0
  3. Il pilone ecomostro? Mah… in altri posti farebbero soldi con una struttura del genere. Oltretutto fa parte da anni dell’identità di Messina e deli Messinesi.

    1
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007