Pandemia e nuove povertà, Elena Donato: “Oltre al cibo regaliamo sorrisi” VIDEO - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Pandemia e nuove povertà, Elena Donato: “Oltre al cibo regaliamo sorrisi” VIDEO

Matteo Arrigo

Pandemia e nuove povertà, Elena Donato: “Oltre al cibo regaliamo sorrisi” VIDEO

mercoledì 27 Ottobre 2021 - 06:45

Elena Donato, responsabile della mensa di S. Antonio: “Qualche giorno fa un signore ci ha chiesto aiuto perché non riusciva a comprare i fiori da regalare alla moglie per il loro anniversario”.

La pandemia ha prodotto tante nuove povertà e ha aumentato la quantità di persone che giornalmente si recano nelle mense cittadine. Ai senza tetto si aggiungono sempre di più famiglie e persone “insospettabili”, costretti a chiedere aiuto. Storie che s’intrecciano nel dolore, alcuni hanno dovuto chiudere il negozio, in tanti hanno perso il lavoro, altri sono stati cacciati da casa. “Ogni giorno mi trovo di fronte con stupore persone che non pensavo minimante potessero arrivare da noi” ci racconta Elena Donato, responsabile della mensa di S.Antonio “Nascondono tanti drammi ma conservano un’enorme dignità”.

Questa situazione di pandemia ha aumentato la solitudine, la rabbia e la disperazione, la Donato ricorda la senzatetto assassinata qualche mese fa davanti la chiesa di S.Caterina, probabilmente vittima dell’abbandono: “Tutti siamo stati colpiti in maniera diretta o indiretta dal covid, ci sono per questo persone che oltre ad avere bisogno di aiuto materiale hanno bisogno di un gesto, di un conforto. Qualche giorno fa un signore ci ha chiesto aiuto perché non riusciva a comprare i fiori da regalare alla moglie per il loro anniversario”. “I messinesi sono molto generosi” conclude Elena Donato “Voglio invitare tutti oltre a donare, ad ascoltare gli altri, regalare un sorriso, una parola di conforto”.

Articoli correlati

Tag:

2 commenti

  1. Ma si può chiedere AIUTO per comprare i fiori per un anniversario 😳????? A Messina accade anche questo 😖…… come chi mette in mezzo i figli malati per avere aiuti e poi li vedi a giocarsi i soldi al lotto o ai vari gratta e vinci 😡😤😳…..I VERI POVERI hanno la DIGNITÀ di non MENTIRE…..questi sono SOLO APPROFITTATORI!!!! Curiosità …..quell’uomo così “premuroso “verso la moglie😏 ha chiesto soldi o direttamente il mazzo di fiori🤔?????

    0
    0
  2. È fondamentale AIUTARE ,ma chi VERAMENTE HA BISOGNO …..io ho lavorato nelle mense e ho visto tanti che non necessitavano del pranzo e cena che addirittura si portavano a casa, perché girato l’ isolato li attendeva una macchina che cozzava con la povertà dichiarata….e se hai i soldi per la benzina ce li hai pure per mangiare sennò cammini a piedi😤😡😖 …..dicasi la stessa cosa per la spesa che dà la Croce Rossa che alcuni persino se la vendono…..anche qui i controlli sarebbe opportuno farli perché si perde di vista il VERO POVERO!!!!!

    6
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x