"Siamo disabili, non invisibili": in tour per le vie di Messina, fra barriere e inciviltà VIDEO - Tempostretto

“Siamo disabili, non invisibili”: in tour per le vie di Messina, fra barriere e inciviltà VIDEO

Silvia De Domenico

“Siamo disabili, non invisibili”: in tour per le vie di Messina, fra barriere e inciviltà VIDEO

Tag:

sabato 03 Dicembre 2022 - 14:42

E la delusione di non aver potuto provare gli sport paralimpici previsti a piazza Duomo

Servizio di Silvia De Domenico

MESSINA – Anche Messina celebra la giornata internazionale delle persone con disabilità. Una tre giorni di incontri e conferenze fra Comune di Messina e Università. Oggi, 3 dicembre, però la garante per le persone con disabilità Tiziana De Maria ha voluto spostare il dibattito sulla strada, per le vie di Messina, quelle che rendono difficoltosa se non impossibile la mobilità di una persona in carrozzina.

Da piazza Cairoli a Duomo: tutti gli ostacoli del centro città

Una passeggiata dimostrativa da piazza Cairoli a piazza Duomo. Pochi chilometri percorsi in un’ora circa proprio per via degli ostacoli, non pochi, trovati lungo il percorso. Dagli scivoli che tali non sono perché presentano un piccolo rialzo, alle strisce che iniziano con uno scivolo e finiscono con un marciapiedi in cui lo scivolo non c’è, alle auto parcheggiate proprio a ridosso delle strisce pedonali, e la pendenza non a norma di marciapiedi e spartitraffico. Tutte criticità riscontrate nel cuore di Messina, nelle vie più centrali che ogni giorno sono visitate da migliaia di turisti. Tutti ostacoli che non consentono al disabile di muoversi in autonomia.

Tiziana De Maria: “Grande delusione”

Un tour faticoso e amaro che si è concluso con la delusione ancora più grande di non trovare il villaggio degli sport paralimpici previsti a piazza Duomo. Proprio ieri in tarda serata è arrivata la comunicazione dello spostamento dell’organizzazione al Palarescifina a causa del maltempo. Le associazioni, la Caritas e la stessa garante però si sono rammaricate perché “non interpellate dall’amministrazione per trovare una soluzione congiunta al fine di consentire a tutte le persone con disabilità di partecipare”.

L’augurio è che, tempi della burocrazia pemettendo, intanto un primo progetto importante per l’abbattimento delle barriere architettoniche parta il prima possibile. (“Siamo nella fase della verifica del progetto e a stretto giro si passa all’appalto”, ci ha rassicurato l’assessore Mondello). E, che in pochi anni, tutta Messina non sia più così densa di ostacoli per le persone con disabilità.

Articoli correlati

2 commenti

  1. BUONA SERA SINDACO SONO UN DISABILE OGGI SONO ANDATO ALL’OSPEDALE PAPARDO E TUTTI GLI STALLI DEDICATI AI DISABILI ERANO OCCUPATI DA MACCHINE SENZA AVERNE DIRITTO. COME MAI I VIGILI NON INTERVENGONO. SPERANDO NEL SUO INTERESSAMENTO LA SALUTO CORDIALMENTE

    7
    0
  2. CACCAMO CARMELO 4 Dicembre 2022 11:44

    …LA VOSTRA E’ UNA IMPOSTAZIONE SBAGLIATA… SE MESSINA FOSSE UNA CITTA’ NORMALE SARESTE GIA’ IN RITARDO DI ALCUNI DECENNI… SICCOME MESSINA E’ UNA CITTA’ ANAORMALE, ALLORA I CITTADINI SI SONO DATI UN GRAN DA FARE PER CREARSI UN MODUS VIVENDI DA PORTATORI DI HANDICAP, IN OGNI DOVE E IN OGNI MODO !!!

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007