Un lungo salto di meraviglia: la cascata Ranciara - VIDEO - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Un lungo salto di meraviglia: la cascata Ranciara – VIDEO

Matteo Arrigo

Un lungo salto di meraviglia: la cascata Ranciara – VIDEO

martedì 26 Maggio 2020 - 08:25

Il torrente Agrò è il più grande del versante ionico messinese. Il suo nome deriva dal termine greco αγρός che significa terra coltivata, campo. Lungo 15 km, nella sua valle si trovano i borghi di forza d’Agrò, Savoca, Casalvecchio, Antillo, Limina, Roccafiorita. Famosa l’abbazia basiliana dei SS. Pietro e Paolo d’Agrò dell’XI secolo. La fiumara è costituita dall’unione dei torrenti “Antillo” e “Sperone” alla gola di San Giorgio, detta anche dell’Aranciara, Ranciara o Granciara. Il toponimo potrebbe derivare dalla presenza di aranceti o più probabilmente dalla presenza di una grancia basiliana. Le abbondanti acque scendono giù in un canyon scorrendo in mezzo a enormi massi di calcare rosso e grigio, argille rosse e conglomerati, formando tante cascatelle fino ad uno spettacolare salto di circa 25 m, la cascata Ranciara.

Nello scorso secolo si iniziò a progettare una diga di raccolta acque ma l’elevata portata specialmente nelle fasi alluvionali scoraggiò l’opera. Invece della diga sopraelevata fu progettata e realizzata una singolare opera idraulica, due impianti di sbarramento sub alveare che raccoglievano le acque imprigionate in 20 e più metri di spessore di sedimenti che, a valle della cascata, filtrano l’acqua. Un impianto di sollevamento alimentato da una piccola centrale elettrica ormai abbandonata, portava le acque alle condotte che si prevedeva potessero irrigare fino a 1000 ettari di agrumeti e orti. Rimane traccia anche di uno strumento che serviva a misurare la portata d’acqua nelle ondate di piena. Il bacino a monte delle gole rappresenta l’area più piovosa della Sicilia, dopo l’Etna.

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007