10 netturbini si ammalano in contemporanea, disservizio scongiurato. "Segnaliamo al prefetto"

10 netturbini si ammalano in contemporanea, disservizio scongiurato. “Segnaliamo al prefetto”

Redazione

10 netturbini si ammalano in contemporanea, disservizio scongiurato. “Segnaliamo al prefetto”

martedì 05 Marzo 2024 - 15:40

ROCCALUMERA La ditta che gestisce il servizio dell'Aro Dinarini annuncia l'interessamento delle autorità. Il sindaco Lombardo: "Amministrazione pronta a fare la propria parte"

ROCCALUMERA – Una improvvisa malattia “di massa” ha colpito contemporaneamente, nei giorni scorsi ben dieci dipendenti aderenti alle sigle sindacali Fit-Cisl e Fp Cgil. La Lts Ambiente Srl., che ha in appalto il servizio di raccolta dei rifiuti nei Comuni del comprensorio Aro Valle del Dinarini e Aro Valle del Nisi, è riuscita ad evitare che la cittadinanza subisse il pesante disservizio del blocco della raccolta porta a porta e che i paesi interessati rimanessero invasi dai rifiuti con pericolo per la salute e l’igiene.

“È stato soltanto grazie alla solidità e alla nota capacità organizzativa della società incaricata dell’espletamento del servizio – spiega il Comune di Roccalumera in una nota – oltre che al senso di responsabilità dell’altro personale impiegato all’ultimo minuto, che si è riusciti a sostituire il numeroso gruppo di lavoratori che si sono dichiarati improvvisamente ammalati dopo aver partecipato ad un’assemblea sindacale svoltasi il giorno prima”.

L’amministratrice della società Lts Ambiente Srl ha ringraziato il personale che ha assicurato il regolare svolgimento del servizio ed ha manifestato l’intenzione di segnalare i fatti all’autorità, al Prefetto di Messina e alle altre autorità competenti, al fine di accertare eventuali responsabilità, stante la stranezza della contemporanea insorgenza della malattia.

Il comune capofila dell’Aro Valle del Dinarini, nella persona del sindaco Giuseppe Lombardo, ha manifestato “apprezzamento per come, nonostante le difficoltà, sono riusciti a garantire il servizio. Sicuramente, se ci sono difficoltà nei rapporti con i dipendenti, l’amministrazione sarà sempre pronta a fare la propria parte, nel rispetto dei rispettivi ruoli e compiti”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile

Privacy Policy

Termini e Condizioni

info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007