A Messina Forza Italia resta con Berlusconi. Germanà verso la Lega? - Tempo Stretto

A Messina Forza Italia resta con Berlusconi. Germanà verso la Lega?

Rosaria Brancato

A Messina Forza Italia resta con Berlusconi. Germanà verso la Lega?

mercoledì 20 Novembre 2019 - 07:00
A Messina Forza Italia resta con Berlusconi. Germanà verso la Lega?

Miccichè serra le fila sull'accordo con Salvini. A Messina il gruppo resta saldo con Berlusconi ma gli addii non mancheranno

Se Forza Italia a livello nazionale scricchiola sempre di più, in Sicilia, Miccichè, che per la verità ha passato gli ultimi mesi alternando la sua posizione, sembra essersi attestato sul sì a Salvini. Dopo gli attacchi al leader della Lega, gli ammiccamenti all’area di centro del Pd, l’annuncio di un “Grande Sud 2.0” il coordinatore regionale di Forza Italia, si è riassestato sull’asse con centro-destra e Lega.

Miccichè apre a Salvini. E Faraone…

Forza Italia è Viva, Renzi non lo so”, ha tagliato corto Miccichè alla convention catanese azzurra dei giorni scorsi. In Sicilia quindi gli azzurri pensano a serrare le fila anche se Faraone da settimane sta lavorando ai fianchi dell’ala moderata di Forza Italia. Dietro l’apertura a Salvini da parte di Miccichè c’è anche l’azione dell’ex forzista Nino Minardo (oggi Lega), che sta lavorando al patto tra leghisti e forzisti, anche a scapito di Diventerà Bellissima.

Ci saranno addii

Gli addii comunque, con varie destinazioni finali, ci saranno, anche perché, percentuali e sondaggi alla mano, nessuno degli attuali eletti ha la certezza di una riconferma in caso di elezioni.

Alleanza a 3 alle amministrative

A Messina il nocciolo duro del gruppo azzurro conferma fedeltà a Berlusconi ed in vista delle amministrative del 2020 sta nascendo a Milazzo e a Barcellona, un’alleanza di ferro tra F.I.-Fd’I-Lega. E’ stato il coordinatore provinciale della Lega, Matteo Francilia a comunicare l’alleanza a 3 punte.

Germanà verso la Lega?

Ma, come detto, gli addii ci saranno in casa Berlusconi. Indiscrezioni danno con le valigie in mano il deputato Nino Germanà, direzione Lega. L’addio al Carroccio di Lo Monte-Higlander, unico deputato della Lega a Messina, avvenuto in estate dopo la crisi di governo, lascia un seggio sicuro in un territorio che ha visto aumentare i consensi nelle recenti competizioni elettorali. L’eventuale ingresso di Germanà tra i leghisti potrebbe però comportare reazioni tra i salviniani della prima ora (come Francilia e Bramanti).

Nel gruppo Germanà l’attuale presidente della V circoscrizione Ivan Cutè ha grosse perplessità sul futuro di Forza Italia sia a livello locale che nazionale e con ogni probabilità prenderà a breve un’altra direzione.

Il gruppo Ora Sicilia

Resta da capire cosa farà Luigi Genovese, perché se è vero che il gruppo, ha rotto con Miccichè ed alle Europee ha votato per il leghista Attaguile, è anche vero che Genovese junior ha creato il gruppo Ars “Ora Sicilia” che gli consente mani libere.

Le fedelissime a Berlusconi

Scontata la fedeltà a Berlusconi e Miccichè da parte delle parlamentari Matilde Siracusano e Urania Papatheu che devono ad entrambi la loro candidatura ed elezione. Le due parlamentari sono consapevoli che al prossimo giro sarà molto difficile una loro riconferma, sia per gli spazi che si restringono che per la compattezza del gruppo azzurro che nel territorio messinese si è consolidato negli ultimi 3 anni.

“Noi saldi con F.I.”

Noi siamo saldamente in Forza Italia con Berlusconi- spiega il consigliere comunale Dario Zante– Stiamo lavorando bene e la scelta di Tommaso Calderone come capogruppo all’Ars è la prova che Miccichè apprezza il nostro impegno nel territorio. Altrettanto importante è stata l’azione che l’assessore Marco Falcone ha fatto in questi mesi su tutto il territorio. Noi restiamo in Forza Italia e non temiamo fughe”.

Articoli correlati

Tag:

Un commento

  1. Grande Germanà … quando in politica gli ideali sono tutto (sono sarcastico per i meno attenti)

    9
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007