Acr Messina, che occasione sprecata. Pari col Santa Maria Cilento - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Acr Messina, che occasione sprecata. Pari col Santa Maria Cilento

Simone Milioti

Acr Messina, che occasione sprecata. Pari col Santa Maria Cilento

domenica 09 Maggio 2021 - 18:00

Pareggio a reti bianche per l'Acr Messina che non va oltre lo 0-0 contro il Santa Maria. Fortunatamente dietro le avversarie non vincono

Quarto pareggio in casa per l’Acr Messina che viene fermato sullo 0-0 dal Santa Maria Cilento. Una partita in cui gli uomini di Novelli hanno creato tanto ma senza trovare la rete.

Un vero e proprio assedio nel primo tempo da parte dei padroni di casa, il tridente di Novelli ha un paio di occasioni in cui può sfidare in campo aperto la linea difensiva del Santa Maria, ma per i biancoscudati manca la precisione nell’ultimo passaggio e nel tiro dalla distanza.

Nel secondo tempo gioca un po’ di più il Santa Maria, anche con i cambi offensivi la squadra di Novelli non trova la via del gol. Pareggio che non muove nulla in classifica perché il Football Club ha pareggiato 1-1 e la Gelbison 2-2, rimangono quindi invariate le distanze tra le squadre di testa.

Primo tempo

La fase di studio dura più di dieci minuti, poi i padroni di casa si affacciano due volte nella metà campo avversaria, la prima con Aliperta che spreca una possibile superiorità numerica contro i difensori del Santa Maria, qualche minuto dopo è Cunzi libero in area, e in posizione regolare, a mancare lo stop.

Sale la pressione del Messina, al 16′ altra occasione per i biancoscudati con una punizione di Aliperta che però termina larga. Qualche minuto più tardi Cunzi sorprende la linea difesiva alle spalle e crossa il pallone per Foggia, bravo nell’occasione il portiere Polverino ad anticipare l’incornata di testa dell’Airone.

L’Acr crea tanto ma mai occasioni nitide da gol. Al 23′ Aliperta da fuori area impegna Polverino che respinge; sul pallone arriva Bollino che da posizione defilata rimette al centro, Foggia fa in tempo a stoppare ma viene anticipato dal difensore che spazza. Al 29′ ancora Foggia in area piccola, anticipa il suo marcatore e di testa colpisce con il pallone che finisce di poco alto.

Alla mezz’ora ancora i padroni di casa in campo aperto con Bollino che può gestire il 3 contro 3 contro i difensori del Santa Maria, dopo l’ottimo disimpegno di Boskovic, ma l’occasione sfuma ancora per l’ultimo passaggio poco preciso.

Nel finale di tempo gli unici due squilli del Santa Maria con i tiri da fuori area terminati alti prima di Capozzoli e qualche minuto dopo di Maggio. L’arbitro Cosseddu di Nuoro non concede recupero quando scadono i primi 45 minuti.

Secondo tempo

Prima occasione per gli ospiti con Capozzoli che trova spazio a destra e serve il pallone per il bomber Maggio che però colpisce malamente il pallone che non è un problema per Caruso. Risponde il Messina che sfiora ancora il vantaggio di testa con Foggia, sulla punizione messa al centro dal limite di Aliperta, il pallone esce di pochissimo alla sinistra del palo.

Parata di Caruso, molto attento nell’occasione, al 55′ quando su un tiro-cross deviato da Capozzoli deve evitare che il pallone finisca in rete. Al 62′ Polverino nega il gol a Foggia, la punta biancoscudata riceve il pallone di prima di Bollino, indirizza verso la porta da distanza ravvicinata ma il portiere del Santa Maria compie un miracolo deviando in angolo.

Doppia occasione per l’Acr a metà del secondo tempo. Prima ci prova Cretella dalla distanza, con Polverino che devia in angolo, sugli sviluppi del tiro dalla bandierina Sabatino rimasto avanti serve all’altezza del dischetto del rigore Aliperta che però spara oltre la traversa. Sul capovolgimento di fronte occasione ghiotta anche per il Santa Maria con Maio che anche lui da ottima posizione spreca indisturbato sopra la traversa.

Saltano gli schemi in questa fase con Boskovic che anticipa altissimo il proprio avversario e prova la conclusione da oltre 30 metri, pallone che si spegne sul fondo. Più il tempo passa, più gli uomini di Novelli hanno fretta e provano le soluzioni più disparate senza successo.

I nuovi entrati vanno vicini al vantaggio per i padroni di casa, prima Oggiano crea il panico sulla fascia destra scaricando il suo mancino, sulla respinta Lavrendi non ha maggior fortuna trovando tanti avversari tra il pallone e la porta.

Nel recupero viene espulso l’allenatore del Santa Maria, Esposito, che ha rimesso in campo il pallone allontanandolo. Si allunga quindi il recupero, in cui però nessuna delle due squadre trova il gol.

Tabellino: Acr Messina – Santa Maria 0-0

Acr Messina: Caruso; Izzo, Sabatino, Boskovic, Mazzone; Cristiani (dal 61′ Lavrendi), Aliperta, Cretella (dal 83′ Crisci); Cunzi (dal 76′ Oggiano), Foggia (dal 93′ Manfrellotti), Bollino. Allenatore: Raffaele Novelli.

Santa Maria: Polverino, Romanelli, Campanella, Simonetti, Maggio (dal 86′ Tandara), Capozzoli (dal 76′ Romano), Citro, Lambiase (dal 64′ Foufoue), Bozzoatre (dal 71′ Konios), Maio, De Grogorio. Allenatore: Gianluca Esposito.

Ammonizioni: Lambiase 37′ (S), Maio 50′ (S), Aliperta 72′ (M), Romanelli 79′ (S).

Arbitro: Cosseddu di Nuoro. Assistenti: Umbrella e Ielardi.
Espulsi: Esposito, allenatore Santa Maria al 94′.
Recupero: 0′ + 5′.

Articoli correlati

Tag:

Un commento

  1. Antonio da Lucca 11 Maggio 2021 01:08

    Sembra che l’ACR dimentichi che ha in programma 4 incontri fuori casa e solo 2 in casa.Gli inseguitori invece il contrario,anche se hanno lo scontro diretto a Messina….4 e 5 punti possono essere insufficienti…..da messinese mi auguro che almeno vada in C una delle 2 messinesi,tanto penso che si federino in una società…..perché Messina può permettersi una sola squadra…..Saluti Antonio

    0
    0

Rispondi a Antonio da Lucca Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x