Comunicare l'antico. Incontro con Raffaele Schiavo - Tempo Stretto

Comunicare l’antico. Incontro con Raffaele Schiavo

Redazione

Comunicare l’antico. Incontro con Raffaele Schiavo

lunedì 09 Settembre 2019 - 07:50
Comunicare l’antico. Incontro con Raffaele Schiavo

Nell’ ambito del progetto “Comunicare l’antico”, in sinergia col Parco archeologico di Naxos, archeoclub Naxos-Taormina e Archeoclub Area Jonica, nello splendido scenario della Abbazia dei SS Pietro e Paolo d’ Agro’, Naxoslegge ospitera’, mercoledì 11 alle 18, Raffaele Schiavo, per un incontro-laboratorio.

Riverberi e riflessioni musicali del volto umano. Una ricerca artistica e sociale sulla vocalità antica, le sue risonanze e la nascita del pensiero polifonico.



L’artista, autore del metodo socio-musicale VoxEchology–dalla performance alla terapia, presenterà gli elementi cardine della sua ricerca, insieme al suo ultimo libro: Danziamo la Voce fino alla Morte, Edizioni CLEUP (Cooperativa Libraria Editrice Università di Padova – 2018). Le sue teorie sui principi della polifonia applicati alla complessità del comportamento umano trovano qui concreta attuazione e riscontro internazionale, all’interno di uno speciale piano di cure palliative e di assistenza musicoterapica nel fine vita.


In una serata condotta all’insegna del dibattito e della performance, Raffaele Schiavo coinvolgerà il pubblico in giochi musicali capaci di restituire una piccola esperienza dei contenuti trattati. Saranno anche proiettati alcuni dei video più interessanti dell’attività di musicoterapia condotta in hospice e a domicilio.


Cantante, musicista, compositore, musicoterapeuta, autore, ricercatore e performer teatrale siciliano, Raffaele Schiavo è esperto di vocalità medievale, rinascimentale e barocca, nella polifonia vocale e nella tecnica del Canto degli Armonici. Dal 2000 promuove progetti di ricerca e sperimentazione presso Aziende Sanitarie (oncologia, sert, neuropsichiatria infantile, ospedali, hospice), centri di riabilitazione (Anffass), centri di prevenzione e assistenza per malati oncologici (Samot, Ciao), penitenziari (casa di Reclusione di Brucoli/Augusta), e dal 1995 presso istituti scolastici pubblici e privati (dalla scuola dell’infanzia alle università). È docente nei corsi di formazione dell’Hospice Kairòs – Ospedale Rizza e dell’ASP (Azienda Sanitaria Provinciale) di Siracusa sul tema Cure Palliative e Fine-Vita. È docente presso il Master di Psico-Oncologia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma-Policlinico “Gemelli”, in collaborazione con l’Istituto Nino Trapani di Neuroscienze e Gestalt. È tra i componenti dell’Orchestra di Piazza Vittorio per l’opera Credo, oratorio interreligioso in collaborazione con Accademia Filarmonica Romana. Costruisce e interpreta i suoi spettacoli teatrali-musicali – letture animate, dense di satira e dissacrante ironia – intervallando i suoi scritti e racconti a repertori di musica medievale e barocca. Le sue composizioni musicali, essenzialmente concepite in polifonia vocale e gestualità funzionali, seguono i principi di architettura relazionale rappresentati nel suo metodo VoxEchology.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007