De Luca: “Io bulletto? Sì, esagero. Accorinti ipocrita, venga a confrontarsi” - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

De Luca: “Io bulletto? Sì, esagero. Accorinti ipocrita, venga a confrontarsi”

Marco Ipsale

De Luca: “Io bulletto? Sì, esagero. Accorinti ipocrita, venga a confrontarsi”

giovedì 17 Ottobre 2019 - 10:18
De Luca: “Io bulletto? Sì, esagero. Accorinti ipocrita, venga a confrontarsi”

Prima l'invito pacato, poi l'offensiva: "Non avete fatto nulla per la città, avete sfruttato la poltrona per tentare di favorire lobby e amici"

MESSINA – L’invito da parte di De Luca a confrontarsi ad un incontro pubblico il 16 novembre, il rifiuto di Accorinti. Ora il sindaco rinnova l’appello al suo predecessore, prendendo da spunto gli ex consiglieri comunali Gino Sturniolo e Nina Lo Presti, che si erano dimessi a maggio 2016 in polemica con Accorinti, e sponsorizzando anche il loro libro, “Assolto per non aver commesso il fatto”, in cui raccontano l’esperienza amministrativa con la vecchia giunta.

“Un grande esempio di stile e coerenza – dice De Luca -, Accorinti avrebbe dovuto dimettersi subito dopo. Se non era all’altezza, doveva studiare”.

Poi le ammissioni e il nuovo invito a confrontarsi. “Mi rattrista che abbia utilizzato il mio atteggiamento da bulletto, che ogni tanto sicuramente è esagerato, l’ho ammesso, sbaglio nella forma, è il mio carattere, il mio stress dovuto al lavoro quotidiano e notturno che svolgo. In campagna elettorale ho esagerato ma poi speravo finisse la guerriglia e che si potessero riappacificare i rapporti, come ho fatto con Bramanti. E’ un alibi per non venire al confronto”.

Infine l’offensiva contro l’ex giunta: “Cercano di tenere una certa forma ma si rivelano grandi ipocriti. Mi avete attaccato da subito, nonostante i vostri torti e le vostre porcherie. Avete aizzato l’ambiente contro di noi e continuate le ostilità. Non avete fatto nulla per la città, avete sfruttato la poltrona per tentare di favorire lobby e amici. Non avete chiuso neanche una transazione con i creditori, noi 500 in un anno”.

L’ex Sindaco di Messina con la sua ex giunta comunale dopo aver ascoltato questo mio messaggio accetteranno il confronto.Ne sono sicuro!Sabato 16 novembre ore 11:00 salone delleBandiere Palazzo Zanca.

Publiée par De Luca Sindaco di Messina sur Jeudi 17 octobre 2019

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

2 commenti

  1. Sono perfettamente d’accordo con il Sindaco De Luca, sono ipocriti e xxxxx. Sapete perché sono NO PONTE? perché molti di loro hanno la villetta a Faro, e devono difendendersi il territorio.

    3
    6
  2. Nulla di più importante che richiami la sua attenzione ed il suo impegno?

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007