Domani il giorno di Conte a Messina e Reggio, la sfida del M5S - Tempostretto

Domani il giorno di Conte a Messina e Reggio, la sfida del M5S

Redazione

Domani il giorno di Conte a Messina e Reggio, la sfida del M5S

Tag:

giovedì 15 Settembre 2022 - 09:30

Il presidente del Movimento Cinquestelle oggi a Catania e venerdì mattina nelle città dello Stretto

MESSINA – Giuseppe Conte torna a Messina dopo le amministrative e lancia la sfida nazionale del Movimento Cinquestelle. Oggi a Catania e domani anche a Reggio Calabria il presidente del M5S cerca di rafforza il M5S dopo la rottura con il Pd e la corsa solitaria sia nelle politiche sia a livello regionale. Prima di continuare il tour siciliano, l’ex presidente del Consiglio sarà venerdì mattina alle 9,30, a piazza Cairoli, per un incontro con i cittadini e a Reggio Calabria, alle 12,30, in via Marina.

Saranno presenti il candidato alla presidenza della Regione siciliana del Movimento 5 Stelle, Nuccio Di Paola, e i candidati pentastellati alla Regione e alle elezioni nazionali del prossimo 25 settembre.

L’8 giugno a Messina Conte aveva parlato quasi esclusivamente del movimento e delle sue sfide, pur sostenendo De Domenico come candidato a sindaco, da un certo punto di vista anticipando la scelta di staccarsi dal campo progressista. L’obiettivo è quello di dare nuova identità politica ai Cinquestelle senza disperdere i successi del passato.

Di Paola: “Conte ci darà una spinta in più”

“L’arrivo di Conte – evidenzia Di Paola – può darci quella spinta in più che occorre a convincere gli indecisi e a vincere l’importantissima partita che si gioca in Sicilia: Conte è amato dalle persone che ogni giorno di più capiscono che un voto dato a lui e al M5S è un voto dato a sé stessi. La nostra agenda è tutta votata a intercettare i bisogni delle persone, sulla vera difesa dell’ambiente e sulla legalità, in un momento in cui rischiamo di dare le chiavi della Regione a Schifani, imputato in un importante processo, cosa che dobbiamo assolutamente evitare. L’unico voto utile è quello dato a noi”.

Gli appuntamenti di Conte in Sicilia

Parte oggi, col comizio di Catania (ore 21,30, piazza Palestro, Fortino), la tre giorni del presidente M5S Giuseppe Conte in Sicilia, si chiude sabato alle ore 22 a Palermo (comizio a piazza Verdi). Previste tappe in tutte le province.

Oltre a quelli di Catania e Palermo, Il programma di Conte prevede un terzo comizio, venerdì 16 a Gela (ore 21, piazza Umberto I) città del candidato alla presidenza della Regione Nuccio Di Paola.

Per il resto incontri con la cittadinanza in altre sei città delle restanti province: il 16 a Messina, Siracusa, Marina di Ragusa (oltre a Gela) e sabato 17, prima della chiusura di Palermo, a Enna, Caltanissetta, Agrigento, e Trapani.

Giovedì 15 Settembre: Catania, ore 21,30. piazza Palestro (Fortino), comizio,

Venerdì 16 settembre. Messina, ore 9,30, piazza Cairoli, incontro con i cittadini; Reggio Calabria, ore 12,30, via Marina; Siracusa, ore 17, Largo XXV Luglio (Tempio di Apollo) incontro con i cittadini; Marina di Ragusa, ore 19, piazza Torre, incontro con i cittadini; Gela, ore 21, piazza Umberto I, comizio.

Sabato 17 Settembre:

Enna, 9,30 mercato di viale IV Novembre, passeggiata fino a piazza Europa; Caltanissetta, ore 11,30, piazza Garibaldi incontro con i cittadini; Agrigento, ore 15, Porta di Ponte, incontro con i cittadini; Trapani, ore 18,30, piazzetta Saturno, incontro con i cittadini; Palermo, ore 22, Piazza Verdi, comizio.

Articoli correlati

2 commenti

  1. Spinta? Dove? Per andare ancora a fondo?

    3
    0
  2. Si in Sicilia per inaugurare la sagra del reddito di cittadinanza, e la festa del nullafacente.

    3
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007