Incivili usano fioriere come cestini. "Puli-Amo Messina" torna alla Passeggiata a mare. FOTO - Tempostretto

Incivili usano fioriere come cestini. “Puli-Amo Messina” torna alla Passeggiata a mare. FOTO

Incivili usano fioriere come cestini. “Puli-Amo Messina” torna alla Passeggiata a mare. FOTO

mercoledì 06 Aprile 2016 - 06:54

L'iniziativa, che prende il nome di "Puli-Amo la passeggiata a Mare (atto II)", si svolgerà domenica 10 aprile alle ore 9.30 presso il Lungomare di viale della Libertà. Proprio qui si era svolta la prima iniziativa del movimento

Dopo tre mesi di pausa, causa le mutevoli condizioni climatiche, ripartono a gran voce le iniziative targate "Puli-Amo Messina", la più importante realtà di volontariato nel territorio messinese; il comitato spontaneo di cittadini formato nell'agosto del 2015 e che oggi conta oltre 3000 seguaci su Facebook.
L'evento inaugurale del 2016 ripercorrerà le orme di quella prima iniziativa nata circa sei mesi fa e che propone, oggi come allora, di riqualificare la splendida passeggiata a Mare (nel tratto compreso tra viale Boccetta e piazza Unità D'Italia), guidati dagli ideali di bellezza, civiltà e rispetto.

Come da passato, l'intervento dei volontari si concentrerà sulle aree verdi che qui vi insistono, ripulendole dall'enorme mole di rifiuti ed erbacce; particolare attenzione sarà prestata inoltre alle piante delle aiuole in questione, cresciute a dismisura nel corso del tempo.

Puli-Amo Messina intende però dare un valore aggiunto all'iniziativa di domenica, mostrando alla cittadinanza come la bellezza possa rinascere dalle cicatrici del passato attraverso piccoli, ma concreti, atti d'amore; e la bellezza non può che rispecchiarsi nella natura, che regala proprio dalla passeggiata a Mare l'immagine migliore di sé.
I volontari, ispirandosi alle incantevoli meraviglie del luogo, omaggeranno lo Stretto ed il suo lungomare con quattro vasi dipinti a mano dagli artisti messinesi Mariaceleste Arena, Cristian Genitore, Christian Mangano e Alessandra Plovino; tutte le raffigurazioni avranno come tema centrale "miti e leggende dello Stretto", rafforzando così quel legame indissolubile che unisce la passeggiata al suo mare.
I quattro artisti, una volta terminati gli interventi pittorici, fisseranno i propri lavori sopra gli altrettanti tronchi di palma, mozzati a causa del famigerato punteruolo rosso, andando a lenire quelle ferite del passato con le bellezze dell'ingegno umano.

Infine, per rendere ulteriore omaggio ai colori della natura, verranno interrate nuove piante sia nelle preesistenti fioriere della passeggiata (impropriamente sfruttate come cestini) che all'interno dei vasi dipinti dagli artisti, dando così senso alla stagione primaverile che "ospiterà" l'evento inaugurale 2016 di Puli-AMO Messina.

Il comitato invita l'intera cittadinanza ad unirsi a questo giorno di festa e di tributo alla natura che si terrà domenica 10 aprile ore 9.30 presso la passeggiata a Mare, nel tratto compreso tra viale Boccetta e piazza Unità D'Italia.
Come più volte specificato in passato, per partecipare alle iniziative di Puli-Amo Messina è sufficiente solo la buona volontà; tuttavia, essendo iniziative autofinanziate dai singoli volontari, saranno ben graditi guanti in lattice, guanti da giardiniere, cesoie o forbici da giardinaggio, nonché eventuali ulteriori utensili da giardinaggio.

L'iniziativa non incarna alcuna anima politica; tutti gli eventi finora realizzati hanno lo scopo primario di riscoperta di luoghi spesso abbandonati, ignorati o non sufficientemente valorizzati, nella speranza di risvegliare quel senso di appartenenza da anni assopito negli animi dei messinesi. Civiltà, bellezza e rispetto devono essere la nuova costante per una società migliore.

Tag:

2 commenti

  1. E MAGARI QUESTI MAIALI GRUGNISCONO, SCUSATE ABBAIANO SCUSATE HO SBAGLIATO ANCORA, VOLEVO DIRE AD ALTA VOCE GRIDANO CHE MESSINA FA SCHIFO CHE MANCA LA PULIZIA CHE NON SIAMO AL NORD DOVE C’E’ PIU’ RISPETTO CHE SE LORO ERANO AL POSTO DEL SINDACO AGGIUSTAVANO LA SITUAZIONE DELLA PULIZIA DEI MESSINESI ENTRO 2 GIORNI. LORO SONO GLI UNICI E SOLI PULITI EDUCATI CHE SONO RADDUSI O PIDUCCHIIUSI CHE SPORCANO. MAGARI AGGIUNGANO QUESTI MAIALI, CHISSA’ DA QUALE FOGNA SCAPPANO. E’ INUTILE PER LA CITTADINANZA, NON TUTTA, MESSINA E’ MESSINA. POI, MAGARI SE VIAGGIANO LORO SI VANTANO DICENDO CON ARIA DI SODDISFAZIONE E BORIA. NESSUNO E’ UGUALE AL SOTTOSCRITTO SI DI STARE IN MEZZO AI MAIALI.

    0
    0
  2. E MAGARI QUESTI MAIALI GRUGNISCONO, SCUSATE ABBAIANO SCUSATE HO SBAGLIATO ANCORA, VOLEVO DIRE AD ALTA VOCE GRIDANO CHE MESSINA FA SCHIFO CHE MANCA LA PULIZIA CHE NON SIAMO AL NORD DOVE C’E’ PIU’ RISPETTO CHE SE LORO ERANO AL POSTO DEL SINDACO AGGIUSTAVANO LA SITUAZIONE DELLA PULIZIA DEI MESSINESI ENTRO 2 GIORNI. LORO SONO GLI UNICI E SOLI PULITI EDUCATI CHE SONO RADDUSI O PIDUCCHIIUSI CHE SPORCANO. MAGARI AGGIUNGANO QUESTI MAIALI, CHISSA’ DA QUALE FOGNA SCAPPANO. E’ INUTILE PER LA CITTADINANZA, NON TUTTA, MESSINA E’ MESSINA. POI, MAGARI SE VIAGGIANO LORO SI VANTANO DICENDO CON ARIA DI SODDISFAZIONE E BORIA. NESSUNO E’ UGUALE AL SOTTOSCRITTO SI DI STARE IN MEZZO AI MAIALI.

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007