Filicudi. Oltre due milioni per la messa in sicurezza della strada di Pecorini - Tempostretto

Filicudi. Oltre due milioni per la messa in sicurezza della strada di Pecorini

Salvatore Di Trapani

Filicudi. Oltre due milioni per la messa in sicurezza della strada di Pecorini

venerdì 25 Settembre 2020 - 10:51

Si tratta dell'unica strada che collega il centro abitato di Filicudi con la frazione di Pecorini, più volte soggetta a caduta di massi sulla carreggiata.

Si punta ad intervenire per la messa in sicurezza della strada che collega il centro abitato con la frazione di Pecorini, sull’isola di Filicudi.

Il tratto di strada era stato soggetto ai danni del maltempo e alla caduta di massi sulla carreggiata, più volte nel corso degli anni. Nel settembre 2019 una frana aveva temporaneamente interrotto i collegamenti. Sulla questione, all’epoca, era intervenuto il comitato “Pro Filicudi”.

Verso il progetto e l’inizio dei lavori

Per l’intervento è stata già stanziata una copertura finanziaria di oltre 2 milioni di euro. Intanto dall’ufficio contro il dissesto idrogeologico, l’avvio delle procedure necessarie alla progettazione.

Delle indagini tecniche e dei servizi di ingegneria si occuperà raggruppamento temporaneo di professionisti coordinato dalla Iencon Scarl di Roma. La gara è stata aggiudicata con un ribasso pari al 52,2% e un importo di poco superiore ai cinquantamila euro.

«Si chiude così nel migliore dei modi -scrive l’ufficio del presidente della regione- una vicenda che non pochi disagi e pericoli ha creato ai residenti e ai turisti, in una delle mete più ambite della nostra Isola. Il tratto stradale, a causa della caduta di massi sulla carreggiata, in diverse occasioni è stato chiuso al transito, causando lunghi periodi di isolamento per la borgata di Pecorini, con danni per gli esercizi commerciali e per le strutture ricettive esistenti».

Gli interventi previsti riguarderanno il consolidamento dei versanti e il rifacimento del manto stradale, con la scarifica di alcune sue parti. Previsto anche il ricollocamento della segnaletica orizzontale e verticale, oltre alla collocazione di reti paramassi e di una gabbionata.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007