Il Messina in casa è vincente. 2-0 alla Palmese - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Il Messina in casa è vincente. 2-0 alla Palmese

Redazione

Il Messina in casa è vincente. 2-0 alla Palmese

domenica 15 Dicembre 2019 - 18:47
Il Messina in casa è vincente. 2-0 alla Palmese

Terzo successo interno consecutivo per la squadra di Zeman. Avversari piegati con un gol per tempo: sblocca il match il neo acquisto Rossetti, raddoppia Saverino nella ripresa

Il Messina si rialza dopo l’amaro ko della scorsa settimana in casa del Savoia e supera meritatamente la Palmese al “Franco Scoglio”. Per i giallorossi di Zeman è la terza vittoria casalinga consecutiva: i tre punti proiettano Crucitti e compagni al sesto posto, a -1 dalla zona playoff. Padroni di casa in controllo fin dalle prime battute del match e avanti già dopo dieci minuti: Crucitti va al cross da destra, Rossetti controlla col mancino e di destro batte il portiere bagnando con il gol il debutto con la nuova maglia. Nella ripresa, al 26′, ci pensa Saverino a spingere in rete, su assist di Cristiani, il pallone del 2-0. Il Messina rischia solo nel finale ma Pozzi, chiamato in causa per la prima volta in stagione, mantiene inviolata la propria porta. 2-0 il finale e Messina a quota 26 punti. Domenica prossima confronto esterno con il Giugliano.

La cronaca – Tre volti nuovi a disposizione del tecnico Zeman per l’ultima gara interna del 2019 e del girone di andata. Il tecnico del Messina lancia dal primo minuto Rossetti al centro dell’attacco, inizialmente in panchina gli altri neo acquisti Danza e Famà. Novità tra i pali con il debutto stagionale di Pozzi, linea difensiva confermata con De Meio, Bruno, Ungaro e Fragapane, a centrocampo Saverino, Lavrendi e Cristiani, in avanti ai fianchi di Rossetti ci sono Crucitti e Manfrè.

Parte bene il Messina, che già al 5′ sfiora il vantaggio: su azione d’angolo Cristiani va al cross da destra, Rossetti riceve in area e gira al volo sul primo palo ma manda di poco a lato. Al 9′ bella apertura di Crucitti, che da destra trova sul fronte opposto Manfrè, il cui tiro al volo termina sul fondo. Il match si sblocca al 10′: ancora un cross di Crucitti da destra trova stavolta a centro area Rossetti, controllo di destro e girata di sinistro, palla alle spalle del portiere Barbieri, Messina in vantaggio e gol al debutto per il centravanti classe ’96. Al quarto d’ora i giallorossi sfiorano il raddoppio: sul corner di Crucitti, stacca e colpisce bene Manfrè, che però vede la sfera scivolare sul fondo. La Palmese si vede per la prima volta in avanti al 16′: sponda di Tiboni e diagonale di Bonadio che sfila a lato non distante dal palo alla sinistra di Pozzi. Nel frattempo i ritmi si abbassano e il Messina, pur provandoci, non costruisce altre azioni degne di nota. Gli ospiti tornano a farsi vivi al 35′ con Scopelliti che colpisce debolmente di testa sul cross di Battaglia, Pozzi fa suo il pallone senza affanni. In chiusura di prima frazione, al 43′, Crucitti si prepara bene al tiro ma la sua conclusione dal limite è centrale e Barbieri può bloccare. Non succede altro e, dopo 2′ di recupero, squadre al riposo con il punteggio sull’1-0.

Nella ripresa il Messina si ripresenta con Buono al posto di Manfrè e spinge fin dall’avvio. Dopo appena 30 secondi Saverino innesca Rossetti, destro potente dal limite deviato da un avversario e palla in corner. Al 5′ angolo di Crucitti, Cristiani anticipa tutti di testa ma Barbieri fa sua la sfera. Al 7′ punizione laterale di Crucitti da sinistra e palla in area, Buono colpisce di testa ma trova l’opposizione di un avversario che forse tocca con un braccio, ma l’arbitro lascia correre; l’azione prosegue ed è De Meio ad andare al cross, Ungaro colpisce debolmente di testa e Barbieri può intervenire. All’11’ ammonito Buono, era diffidato e dunque salterà per squalifica il prossimo incontro. Al 15′ il Messina rischia quando Baccillieri innesca Villa, che si presenta davanti a Pozzi, bravo ad opporsi sulla deviazione ravvicinata dell’avversario. Segue una fase di gara meno avvincente ma, al successivo affondo, i padroni di casa raddoppiano: Cristiani, lanciato splendidamente da Crucitti, scappa a sinistra, trova il fondo e appoggia in area per Saverino che di prima intenzione deposita in rete. Seconda rete stagionale per il classe 2001 e 2-0 Messina. Alla mezz’ora secondo cambio per Zeman e debutto per il centrocampista Dejan Danza, che rileva Cristiani. Al 32′ Buono recupera palla e serve Rossetti, che controlla bene ma calcia alto. Al 33′ lo stesso Rossetti lascia il campo per Famà, al debutto in giallorosso e alla prima in assoluto in Serie D. Al 37′ Crucitti va via a destra, entra in area e calcia a giro di sinistro spedendo il pallone di un soffio a lato. Poco dopo Famà riceve al limite, si coordina bene per la rovesciata ma manda a lato. Al 43′ doppio cambio tra i padroni di casa: dentro Bonasera e Barbera, fuori De Meio e Fragapane. Al 46′ si rivede la Palmese ma Pozzi è attento e respinge in tuffo il tiro di Bonadio. Sul ribaltamento di fronte Crucitti lancia Famà, che entra in area e calcia di potenza da posizione defilata senza centrare il bersaglio. Al 48′ è di marca ospite l’ultima azione del match, con il tiro di Villa ribattuto da Bruno. Termina con la squadra sotto la curva a ricevere l’abbraccio dei propri tifosi. Il Messina guadagna posizioni in classifica, agganciando il terzo posto con 26 punti, gli stessi del Giugliano, a cui i giallorossi faranno visita domenica prossima.

Il tabellino

Serie D, girone I – 16ª giornata
Stadio “Franco Scoglio” di Messina, domenica 15 dicembre 2019

Messina – Palmese 2-0
Marcatori: 10′ pt Rossetti, 26′ st Saverino.

Messina: Pozzi, De Meio (43′ st Bonasera), Fragapane (43′ st Barbera), Lavrendi, Ungaro, Bruno, Cristiani (30′ st Danza), Saverino, Rossetti (34′ st Famà), Crucitti, Manfrè Cataldi (1′ st Buono). In panchina: Avella, Strumbo, Bossa, Cafarella. Allenatore: Karel Zeman.

Palmese: Barbieri, Germanà, Carrozza (17′ st Maceri), Franco (10′ st Verdirosi), Misale, Baccillieri, Bonadio, Villa, Tiboni, Scopelliti, Carlo (29′ st Battaglia). In panchina: Zoccali, Santamaria, Romagnino, Zito, Barrese. Allenatore: Antonino Ollio.

Arbitro: Riccardo Fichera della sezione di Milano.
Assistenti: Emilio Giulio Leonardi della sezione di Ostia Lido e Marco D’Ottavio della sezione di Roma 2.

Ammoniti: 7′ pt Franco (P), 11′ st Buono (M), 22′ st Scopelliti (P), 26′ st Saverino (M), 33′ st Lavrendi (M), 36′ st Bruno (M).
Espulsi: nessuno.

Recupero: 2′ pt, 3′ st.

Nella foto di Giovanni Isolino: l’esultanza del Messina al gol del vantaggio firmato da Mattia Rossetti.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007