Il Mli: "Sull'assessorato dei sentimenti bravo De Luca. No a monopoli" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Il Mli: “Sull’assessorato dei sentimenti bravo De Luca. No a monopoli”

.

Il Mli: “Sull’assessorato dei sentimenti bravo De Luca. No a monopoli”

. |
lunedì 30 Settembre 2019 - 16:43

I giovani del Movimento hanno evidenziato nelle scorse settimane la situazione poco opportuna

I giovani del Movimento Liberi Insieme, che hanno posto il caso della compagna dell’assessore Scattareggia, Helga Corrao, che ha presentato gran parte degli eventi promossi dall’assessorato, esprimono apprezzamento per le dichiarazioni del sindaco De Luca durante il comizio di ieri sera.

L’assessorato dei sentimenti

In particolare il MLI si era soffermato su quello che rischiava di diventare “l’assessorato dei sentimenti”, limitando le opportunità a quei giovani talenti ai quali spesso l’amministrazione si rivolge e si è rivolta in campagna elettorale.

La bacchettata di De Luca

Il sindaco- si legge nel comunicato firmato da Adele Bonfiglio, Jonny Centorrino ed Iside Bombaci- ha redarguito l’assessore, invitandolo a cambiare una visione monopolistica attuata dall’assessore in termini affettivi, che hanno fatto sì che la sua compagna fosse onnipresente nella maggior parte degli eventi in qualità di presentatrice o direttrice artistica. Ovviamente parliamo di eventi patrocinati dal Comune di Messina e dall’assessorato guidato da Scattareggia.

Visione miope

Il sindaco-prosegue la nota- ha spiegato come questa rischia di essere una visione miope e non adatta a un assessore comunale che, invece, ha l’obbligo di rappresentare le istanze di un’intera popolazione e quindi anche di offrire opportunità a chiunque aspiri o possa aspirare a una carriera nello spettacolo”.

Opportunità per tutti

Il sindaco infatti ha evidenziato come non ci possano essere situazioni di “monopolio”, sia pure apprezzando il fatto che le performance di Helga Corrao siano state a titolo gratuito. Ha infatti definito un errore le decisioni di Scattareggia e lo ha invitato ad aprire le porte a quanti vogliano dare uguale apporto in occasione dei prossimi eventi promossi dall’assessorato.

Ci auguriamo- prosegue il comunicato- che le bacchettate di De Luca bastino a placare l’ardore sentimentale che ha mosso l’impegno “dell’inesperto assessore comunale”. Come ha detto De Luca, un assessore deve comportarsi come tale rappresentando le esigenze di tutti i cittadini e non le aspirazioni dipochi ”.

L’accesso agli atti

Il MLI infine sottolinea l’azione dell’ex consigliere comunale Daniele Zuccarello che ha agito prudentemente e ai fini di conoscere ogni eventuale retroscena sulla vicenda, procedendo con una richiesta di accesso agli atti

Consiglio comunale distratto

il suo tempestivo intervento ha reso palesi la scarsa attenzione di un Consiglio comunale e dei suoi componenti che, non solo non hanno risposto alla nostra lettera aperta, ma non si sono neanche interessati della vicenda, pensando che le segnalazioni dei cittadini non siano degne di attenzione ed approfondimenti.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x