Lipari. Morte 22enne, De Domenico: “presentata interpellanza urgente all'assessore Razza” - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Lipari. Morte 22enne, De Domenico: “presentata interpellanza urgente all’assessore Razza”

Redazione

Lipari. Morte 22enne, De Domenico: “presentata interpellanza urgente all’assessore Razza”

lunedì 31 Agosto 2020 - 07:36
Lipari. Morte 22enne, De Domenico: “presentata interpellanza urgente all’assessore Razza”

Anche il deputato Franco De Domenico, della commissione sanità, interviene sulla vicenda della giovane donna che ha perso la vita a Lipari.

Torniamo a parlare di Lipari, dove nella notte tra il 23 e il 24 agosto ha perso la vita la giovane 22enne Lorenza Famularo. Una vicenda che molto colpito l’intera comunità isolana, generando manifestazioni di protesta e cortei per chiedere maggiori certezze in ambito sanitario e un potenziamento dell’ospedale di Lipari.

Le dichiarazioni di De Domenico

Sulla questione si è espresso il deputato Pd Franco De Domenico che ha dichiarato: «Sono stato sempre attento e vicino alle problematiche sanitarie della comunità eoliana, intervenendo costantemente con ripetuti atti ispettivi e di vigilanza. Tuttavia, per il grande rispetto del dolore della famiglia per la tragica scomparsa della giovane Lorenza Famularo,  ho evitato di accodarmi, a ridosso della tragedia, alle dichiarazioni di rito di chi, per 365 giorni l’anno ignora le pressanti istanze proventi dal territorio, salvo ricordarsene in queste occasioni di grande richiamo mediatico. Ad una settimana da questa assurda tragedia che ha aperto (o ri-aperto) una profonda ferita nella comunità delle Isole Eolie ed in quella messinese tutta, intervengo perché ritengo che i familiari della giovane e i cittadini abbiano il diritto alla chiarezza in merito alle cause del decesso e alla capacità di risposta del servizio sanitario dell’isola».

Il deputato prosegue, quindi, parlando della Legge Balduzzi e delle istanze presentate presso la commissione sanità dell’Ars.

«Tante volte –dichiara De Domenico- in Commissione Sanità, ho evidenziato come la legge Balduzzi consenta delle importanti deroghe per gli ospedali delle zone disagiate, che possono e debbono essere utilizzate per garantire servizi coerenti con le esigenze e i bisogni di comunità come quella eoliana e come il diritto alla salute non possa essere compresso da ragioni aziendalistiche legate al numero relativamente contenuto di prestazioni potenzialmente erogabili dall’unico ospedale dell’Arcipelago delle Eolie, e non sempre il Governo regionale ha dato adeguate risposte. Così come non è accettabile che nell’ospedale di Lipari l’organigramma, i reparti e i servizi, previsti dell’attuale rete ospedaliera risultino in buona parte non attivati, né che tra quelli attivati, i settori della cardiologia, della chirurgia d’urgenza, della ginecologia e dei servizi agli anziani risultino insufficienti a garantire un’efficace continuità assistenziale».

L’interpellanza e l’incontro della prossima settimana

Il deputato annuncia, quindi, di aver presentato un’interpellanza urgente all’assessore alla sanità Ruggero Razza affinché si chiarisca quali provvedimenti si intende adottare riguardo la situazione dell’ospedale di Lipari.

«Unitamente ai colleghi della commissione sanità –conclude De Domenico- mi sono fatto promotore di uno specifico focus tecnico, che preveda anche una visita ispettiva della stessa commissione nell’Ospedale di Lipari per un confronto con i responsabili del presidio, per far sì che questa tragedia costituisca il presupposto di risoluti interventi finanziari e strutturali con il realistico obbiettivo di evitare che simili tragedie possano ripetersi».

La visita della commissione sanità, così come quella del presidente della regione e dell’assessore Razza è prevista per la prossima settimana.

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007