Messina. Due proposte di delibera su tre trovano il sì del consiglio comunale - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Messina. Due proposte di delibera su tre trovano il sì del consiglio comunale

Giuseppe Fontana

Messina. Due proposte di delibera su tre trovano il sì del consiglio comunale

martedì 14 Settembre 2021 - 07:07

Non si vota per gli orti urbani, ma i consiglieri votano favorevolmente su consulta giovanile e sul cambio di regolamento delle consulta del terzo settore

MESSINA – Due proposte di delibera sulle tre discusse dal consiglio comunale, nel lungo pomeriggio di ieri, hanno trovato il sì dei consiglieri. Si tratta delle proposte 131 e 417, rispettivamente per l’istituzione della consulta giovanile e per il cambiamento di regolamento della consulta del terzo settore. In entrambi i casi è stata Cristina Cannistrà, capogruppo del movimento 5 stelle, a “spiegare” la sostanza delle delibere. “Le consulte giovanili sono luoghi di partecipazione attiva. Parliamo di un organo propositivo, con cui dialogare di politiche giovanili e che farà anche da anello di congiungimento con le altre consulte a livello regionale. In questo modo anche Messina sarà rappresentata durante gli incontri siciliani”, è quanto spiegato dalla Cannistrà, che ha poi incontrato, come detto, il voto favorevole del consiglio.

Un “sì” che si è ripetuto poco dopo, quando i riflettori si sono spuntati su un’altra consulta, quella del terzo settore. La modifica del regolamento proposta dal movimento 5 stelle riguarda la nomina del presidente della consulta stessa, attualmente tra i compiti del sindaco in base agli attuali regolamenti. Cannistrà ha proposto, quindi, di “restituire la scelta al consiglio comunale”, seguendo quanto specificato, invece, dall’articolo 17. Nonostante la risposta arrivata in aula dall’assessore Calafiore, che ha sottolineato come, invece, sia cambiato il processo di scelta in base a nuove leggi e alla nuova “governance”, il consiglio si è espresso favorevolmente.

La proposta di delibera sugli orti urbani

Saltata, invece, la votazione sulla prima proposta di delibera all’ordine del giorno, la numero 94 riguardante i regolamenti per l’istituzione degli orti urbani, voluti da Pd e M5s. Bisognerà aspettare di avere i pareri tecnici tanto sulla delibera quanto sugli emendamenti, prima di poter procedere alla votazione in consiglio comunale. Il presidente Cardile ha aggiornato i lavori a mercoledì prossimo alle 13.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x