Messina, Sorbello: "Esposizione trimestrale per Vara e Giganti all'aperto" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Messina, Sorbello: “Esposizione trimestrale per Vara e Giganti all’aperto”

Simone Milioti

Messina, Sorbello: “Esposizione trimestrale per Vara e Giganti all’aperto”

martedì 18 Maggio 2021 - 10:29

Il consigliere comunale Sorbello inserendosi nel dibattito chiede l'esposizione per tre mesi della Vara a piazza Duomo e la sfilata dei Giganti in sicurezza

Si iniziano a cercare soluzioni per non privare la città di Messina e i visitatori dei simboli più importanti del Ferragosto Messinese.

Riguardo ai Giganti e alla Vara deciderà la prefettura ma la V Municipalità del Comune di Messina chiede che la Vara possa essere esposta a Piazza Castronovo ad agosto, pedonalizzando la piazza, non potendo come lo scorso anno celebrarne la processione.

Nel dibattito si è inserito il consigliere comunale Salvatore Sorbello che ha proposto alcune soluzioni per garantire la possibilità a tutti, visitatori e residenti, di ammirare la Vara in piazza a Duomo e di far sfilare come consuetudine i Giganti, Mata e Grifone, facendo rispettare le norme anti-covid ai gruppi folcloristici.

La richiesta di Sorbello

Il Consigliere Comunale Salvatore Sorbello chiede voler
predisporre un programma per l’esposizione della Vara a partire dal
primo agosto fino al 15 in Piazza Castronovo e dalla sera del 15
agosto sino a tutto il mese di ottobre in Piazza Duomo,
in modo da
diluire nel tempo le visite.

“L’esposizione trimestrale della Vara e dei Giganti all’aperto – dice Sorbello -, in Piazza Duomo, garantirebbe un afflusso continuo di visitatori, diluito nel tempo, che funge da attrazione turistica per tutto il centro storico ed il suo commercio, colpito duramente dalla crisi economica.

Inoltre si ricorda che per quanto concerne i Giganti, con le
dovute accortezze, nulla vieta a Mata e Grifone di poter sfilare per
la città secondo il percorso di rito
, accompagnati dagli storici
gruppi folcloristici dei canterini, distanziati tra loro secondo le
misure stabilite dalla normativa anti-covid”.

Articoli correlati

Tag:

Un commento

  1. Quanto ci mancavano le idee geniali di Sorbello, se non c’era bisognava inventarlo.

    2
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x