Metroferrovia di Messina. La Uil: "A settembre deve essere a regime, prima serve la sperimentazione" - Tempostretto

Metroferrovia di Messina. La Uil: “A settembre deve essere a regime, prima serve la sperimentazione”

Redazione

Metroferrovia di Messina. La Uil: “A settembre deve essere a regime, prima serve la sperimentazione”

sabato 27 Marzo 2021 - 10:03

Per il sindacato, non si può aspettare settembre per l'avvio, va sperimentato e perfezionato prima

“Abbiamo già manifestato piena soddisfazione per l’intesa raggiunta tra Trenitalia e Atm con l’opera della Regione e l’interessamento dell’assessore Salvatore Mondello, ma non vorremmo che si perdesse l’ennesima occasione e ribadiamo l’importanza di una attenta e mirata integrazione della metroferrovia che richiede una preliminare sperimentazione che deve partire per tempo se non si vuole arrivare impreparati al prossimo mese di settembre, alla ripresa auspicabile delle scuole nella normalità della presenza degli studenti, che sarà il vero banco di prova del sistema intermodale Giampilieri – Messina”.

La Uil Trasporti di Messina ricorda che è saltata la data del 1. febbraio e che rispetto all’annuncio di avvio previsto ad aprile “appare ben chiaro che si sposterà ancora in avanti l’importante integrazione tariffaria tra treno e Atm”.

Ecco perché, se è vero che il servizio potrà essere a pieno regime a settembre, è necessario che l’integrazione tariffaria inizi prima e si predispongano tutte le azioni per una fruizione ottimale.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007