Letojanni a Latina inseguendo un sogno, si gioca per la serie A2 - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Letojanni a Latina inseguendo un sogno, si gioca per la serie A2

Letojanni a Latina inseguendo un sogno, si gioca per la serie A2

giovedì 11 Maggio 2017 - 15:56
Letojanni a Latina inseguendo un sogno, si gioca per la serie A2

Sabato la gara di andata. Si replicherà la settimana successiva in Sicilia

LETOJANNI. Il sogno continua. Con grande ottimismo, sicurezza nei propri mezzi e la consapevolezza che, comunque vada, la stagione agonistica appena conclusa si è rivelata da 10 e lode. Con queste certezze e con l’entusiasmo utopico dei bambini puri ma coscienti del proprio valore, la Siciliana Maceri Volley Letojanni (giunta seconda, a quota 63 punti, alla fine del campionato di serie B, girone I, dopo la vittoria di Vibo Valentia, sabato scorso) si sta preparando in tutti i fondamentali alla partita d’andata delle semifinali play-off per raggiungere la serie A2, prevista sabato alle ore 17.30 sul parquet dell’Ydra Latina. Sestetto giunto al primo posto nel girone G, ovvero quello in cui hanno militato squadre provenienti dalle regioni Campania e Lazio, e che risulta avversario ostico e da prendere con le dovute contromisure. Una formazione che godrà del fattore campo, visto che giocherà con attorno il pubblico dell’Agro-Pontino. Area, quest’ultima, che capitan Schifilliti e compagni raggiungeranno già domani in tarda serata dopo circa 6 ore di viaggio, accompagnati dallo staff tecnico letojannese che – come già fatto durante tutto il campionato – ha organizzato tre sedute di allenamento settimanali per prepararsi al meglio in vista del delicato incontro. Si tratta solo della prima gara che si terrà, appunto, tra le mura amiche dei laziali i quali, la prossima settimana, dovranno fare il percorso inverso, recandosi al Pala “Letterio Barca” di Letojanni per il ritorno di una fase che, qualora venisse superata dagli jonici, potrebbe consentir loro il passaggio al turno successivo. Qualora, sia alla Palestra “Dante Alighieri” che in terra sicula, i ragazzi di mister Centonze ottenessero due vittorie con qualsiasi punteggio, questi ultimi strapperebbero il pass per andarsi a giocare la finale con Gioia del Colle.

Stessa cosa per gli agro pontini: se i laziali, che non potranno contare sul palleggiatore Quartarone e sull’opposto De Luca (entrambi hanno rescisso il contratto con la società di casa), riuscissero a battere, sia in casa che fuori, l’armata di Mazza, andrebbero direttamente in finale. Le possibilità di qualificarsi sono, comunque, al 50 % per entrambe le formazioni, anche perché, qualora il Latina vincesse tra le mura amiche e perdesse sul terreno di via Monte Bianco oppure accadesse al contrario, si profilerebbe una gara 3. Un confronto che si disputerà sul campo del Centro Italia, visto che la squadra di mister Gatto è riuscita ad agganciare la prima posizione nel rispettivo girone (65 punti totali), mantenendo fino all’ultimo l’imbattibilità casalinga. Calcoli a parte, il sestetto letojannese è concentrato solo su due obiettivi: mettere sul rettangolo di gioco tutte le restanti forze fisiche e mentali e tentare il colpaccio fuori dalla Sicilia. Tutto in attesa del ritorno, previsto in riva allo jonio, il 20 maggio. E per far questo Centonze avrà a disposizione tutti i suoi atleti, tranne il secondo palleggiatore Alaimo, partito per esigenze lavorative.

L’unico piccolo dubbio riguarda il libero Salomone, impegnato tuttora tra le fila del Volley Modica, nelle finali nazionali under 19, che si stanno tenendo a Bormio. La sua presenza a Latina non è ancora certa, ma la dirigenza messinese ha fatto sapere che il giovane dovrebbe aggregarsi al gruppo già sabato mattina. Proprio quando i suoi compagni scenderanno al Pala “Alighieri” per la seduta di rifinitura. Poi pausa pranzo e alle 17.30 fischio d’inizio da parte di Mutzu di Cagliari e Valletta di Olbia, che dirigeranno un incontro al quale assisterà un nutrito gruppo di tifosi letojannesi, intenzionati a sorridere ancora.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x