Parchi a misura di bambini disabili e mobilità sostenibile: passi in avanti - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Parchi a misura di bambini disabili e mobilità sostenibile: passi in avanti

Francesca Stornante

Parchi a misura di bambini disabili e mobilità sostenibile: passi in avanti

mercoledì 25 Settembre 2019 - 17:24
Parchi a misura di bambini disabili e mobilità sostenibile: passi in avanti

Il Consiglio comunale ha approvato due mozioni del gruppo 5Stelle che puntano a migliorare le condizioni di vivibilità della città di Messina

«Anche i bambini disabili di Messina avranno presto degli spazi in cui giocare, oltre ad aree attrattive e sicure per tutte le famiglie». A dirlo i consiglieri comunali del M5S Andrea Argento e Cristina Cannistrà. I due consiglieri nei mesi scorsi avevano sollevato il problema della carenza di spazi attrezzati per i bambini con difficoltà. E avevano deciso di coinvolgere tutto il consiglio.

L’aula ha risposto positivamente, approvando la mozione sui “Parchi inclusivi” presentata dal gruppo consiliare del M5s. L’obiettivo è rendere alcune delle ville e dei giardini della città accessibili a chiunque, garantendo così a tutti i bambini messinesi gli stessi diritti, senza alcuna discriminazione, come stabilito dalla convenzione sui diritti dell’infanzia. 

Passa inoltre in Consiglio la mozione sulla “mobilità sostenibile”, presentata da Giuseppe Fusco, che prevede invece la possibilità di autorizzare la circolazione dei dispositivi per la micro mobilità elettrica (segway, hoverboard e monopattini) nei tratti stradali previsti. «Una misura idonea a contenere la congestione del traffico e l’inquinamento, in ogni sua forma».

«Entrambe le nostre proposte sono state approvate dall’Aula praticamente all’unanimità: una dimostrazione di come gli interessi della collettività possano e debbano prevalere sulle logiche di partito», commenta Fusco.

La Patrimonio spa

Sotto la lente anche la bocciatura della proposta di delibera presentata dal sindaco Cateno De Luca in merito ai requisiti dei componenti del collegio sindacale della “Patrimonio spa”.

 «In sostanza – spiega – dopo avere nominato lo scorso luglio il magistrato della Corte dei Conti Pino Zingale quale Presidente del Collegio Sindacale della società, il primo cittadino pretendeva che venisse modificato il criterio di selezione previsto dallo Statuto, inserendo una preferenza nella nomina per i Magistrati Contabili.

La proposta è stata rigettata per motivi sia tecnici che politici: in merito ai primi, esiste una normativa che vieta ai magistrati contabili di essere nominati componenti dei collegio dei revisori o del collegio sindacale delle società partecipate; dal punto di vista politico, invece, ritengo del tutto inopportuno che un ruolo così importante sia affidato a un presidente che presta servizio in Trentino Alto Adige, a 1300 km di distanza da Messina. In seguito a una “accesa” discussione in Aula, che si è protratta fino a tarda notte, il Consiglio ha deciso quindi di bocciare la proposta».

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

Un commento

  1. Lodevole azione. Solo che di base manca la materia prima, cioè mancano le aree pensate per i bambini, quelle esistenti sono poche e tenute maluccio.

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007