Pnrr, fondi agricoltura persi. Bartolotta: "Serve raccordo tra Governo, Regione e Comuni" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Pnrr, fondi agricoltura persi. Bartolotta: “Serve raccordo tra Governo, Regione e Comuni”

Redazione

Pnrr, fondi agricoltura persi. Bartolotta: “Serve raccordo tra Governo, Regione e Comuni”

giovedì 07 Ottobre 2021 - 08:23

Il monito del segretario del Partito Democratico di Messina

«È inaccettabile che solo 31 sui 63 progetti di investimento presentati dai consorzi ed enti siciliani abbiano intercettato tutti i criteri previsti per la selezione disposta dal Ministero Politiche Agricole con il decreto di approvazione degli elenchi degli interventi a valere sui finanziamenti con fondi del Pnrr per investimenti nella resilienza dell’agrosistema irriguo». Il segretario provinciale del Pd, Nino Bartolotta, commenta così l’impietoso primo risultato siciliano.

«Nonostante l’occupazione – continua Bartolotta – portata all’agricoltura siciliana (circa 105.000 occupati) a maggio del 2019 (dato pre pandemia), l’Istat ha certificato un calo del Pil siciliano del 2,6 per cento e del valore aggiunto del 4,2 per cento, il doppio rispetto a quello registrato per l’Italia (dell’1,3 per cento e del 2,7 per cento). L’intero territorio metropolitano e in particolare i Nebrodi, le moltissime aziende operanti nel comparto agricolo, nonché le industrie per la trasformazione alimentare, non possono fare a meno delle risorse destinate al comparto agricolo non solo dal Pnrr  ma anche dal Programma di Sviluppo Rurale Sicilia 2014-2020».

«Risulta sempre più evidente – aggiunge il segretario provinciale –  ciò che come Partito Democratico di Messina abbiamo più volte evidenziato, e cioè la totale assenza di una dirigenza in grado di creare un idoneo raccordo istituzionale e funzionale tra Governo centrale, Regione e Comuni, che riteniamo indispensabile per una adeguata pianificazione nella individuazione degli interventi e, ancor di più, per snellire l’iter di progettazione e garantire il buon fine dell’ammissibilità dei progetti, in generale su tutte le misure del Pnrr. A prescindere dalle eventuali responsabilità, e dalle sterili polemiche sui mancati finanziamenti dei progetti, c’è il serio rischio che la stagione del Pnrr si trasformi per il nostro territorio e per tutta la Sicilia nell’ennesima occasione mancata di spesa ed investimento produttivo in grado di creare sviluppo».

«Urgono – conclude Bartolotta – sinergie per garantire strumenti idonei di concertazione e raccordo istituzionale tra i vari enti coinvolti nel processo di accesso alle risorse, anche con particolare riferimento ai Comuni siciliani i quali, a causa della carenza in dotazione organica di personale adeguato e specializzato, più di tutti risentono delle difficoltà nella progettazione degli interventi».

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x