La Reggina si salva nel finale, finisce 1 a 1 la sfida con il Pordenone - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

La Reggina si salva nel finale, finisce 1 a 1 la sfida con il Pordenone

Davide Gerace

La Reggina si salva nel finale, finisce 1 a 1 la sfida con il Pordenone

martedì 21 Settembre 2021 - 22:51

Contro il Pordenone la Reggina va in svantaggio a fine primo tempo, nel secondo tempo pareggia i conti con Galabinov a pochi minuti dalla fine

La Reggina continua la sua striscia d’imbattibilità. Contro il Pordenone, nella sfida valevole per la quinta giornata di Serie B, i calabresi non vanno oltre il pareggio. Amaranto che pareggiano la seconda partita consecutiva fuori casa portandosi a 9 punti in piena zona play-off, Pordenone invece che ottiene meritatamente il primo punto in campionato dopo essere stato a lungo in vantaggio.

Primo tempo

Parte meglio la Reggina che ha la prima occasione del match dopo 12 minuti con Cortinovis, tiro troppo centrale che viene parato in due tempi dal portiere del Pordenone Perisan. Partita molto tattica, poche emozioni da entrambe le parti, ma ad un minuto dalla fine del primo tempo il Pordenone passa in vantaggio dopo aver messo in difficoltà la Reggina con il pressing. Magnino riceve un cross sul secondo palo, lasciato solo dai difensori amaranto, insacca facilmente di testa. Termina così la prima frazione.

Secondo tempo

Reggina che riparte meglio e ha subito diverse occasioni che non riesce a sfruttare con Rivas e Ricci, entrambe le volte la palla termina fuori di poco. Al 56esimo entra in campo Galabinov al posto di Ricci, cambio che risulterà più tardi decisivo. A 10 minuti dalla fine occasione per il grande ex amaranto Folorunsho, tiro a giro fuori per questione di centimetri. Reggina continua ad attaccare, ci prova con Liotti, ma anche lui non riesce a centrare la porta. A 5 minuti dalla fine pareggio dei calabresi. Galabinov raccoglie un cross basso di Bellomo e insacca da pochi passi. In pieno recupero il Pordenone rimane in 10 uomini, intervento scomposto del difensore Chrzanowski su Hetemaj e rosso diretto per lui. Non c’è più tempo e la partita termina in pareggio, che alla fine accontenta più la Reggina per come si erano messe le cose.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x