Residui bellici in casa del centro a Messina, interviene l'Esercito - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Residui bellici in casa del centro a Messina, interviene l’Esercito

Alessandra Serio

Residui bellici in casa del centro a Messina, interviene l’Esercito

giovedì 16 Gennaio 2020 - 17:57
Residui bellici in casa del centro a Messina, interviene l’Esercito

In un sottotetto di via Ugo Bassi c'erano armi e munizioni della seconda guerra mondiale, messi in sicurezza dal Genio Militare

Mentre la Guardia di Finanza eseguiva un controllo in un locale di via Ugo Bassi, dal sottotetto dell’appartamento, adibito a ripostiglio, è saltata fuori una vera e propria Santa Barbara di armi e munizioni risalenti al periodo della seconda guerra mondiale.

All’ultimo piano dell’edificio c’erano un proietto d’artiglieria da 40mm, un corpo bomba illuminante da fucile, una decina di colpi di calibro 12,7mm e 7,62mm ed una decina di artifizi pirotecnici illegali.

La Prefettura ha richiesto immediatamente l’intervento dei guastatori del Quarto reggimento del Genio dell’Esercito.

Gli specialisti del genio militare hanno messo in sicurezza e rimosso tutto il materiale, trasferito per la distruzione in una cava di Tremestieri.

Alle operazione di bonifica hanno preso parte il personale sanitario della Croce Rossa Comitato Tirreno Nebrodi, la Polizia e i finanzieri.

Dall’inizio del 2020 i guastatori del 4° Reggimento, alle dipendenze della Brigata Meccanizzata Aosta di Messina, comandato dal Col. Antonio Sottile hanno già effettuato 4 interventi di bonifica di ordigni bellici inesplosi in tutto il territorio della Regione siciliana.

Il personale specializzato dell’Esercito Italiano è il solo abilitato ad intervenire in Italia sui residuati bellici. Data la numerosa varietà e pericolosità di tali ordigni, è necessario un addestramento e una formazione specifica per poter operare con la massima sicurezza.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007