S. Teresa. Mercato, più regole e pagamenti puntuali: già incassati 25mila euro - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

S. Teresa. Mercato, più regole e pagamenti puntuali: già incassati 25mila euro

Gianluca Santisi

S. Teresa. Mercato, più regole e pagamenti puntuali: già incassati 25mila euro

mercoledì 26 Febbraio 2020 - 18:06
S. Teresa. Mercato, più regole e pagamenti puntuali: già incassati 25mila euro

Dopo un lungo lavoro di verifica è stata regolarizzata la posizione di tutti gli operatori

S. TERESA – Ha dato i suoi frutti il lungo lavoro di verifica sul mercato quindicinale condotto dagli uffici comunali sotto la supervisione dell’assessore al Commercio, Domenico Trimarchi. “Finalmente – ha annunciato il sindaco Danilo Lo Giudice – possiamo dire che il mercato quindicinale e quindi i suoi operatori sono perfettamente in regola con i pagamenti”.

Il primo cittadino ha elogiato lo “straordinario lavoro portato avanti nell’ultimo anno dai nostri ispettori di Polizia Municipale, Giovanna Freni e Santino Scarcella” (nella foto con il sindaco Lo Giudice). “Siamo riusciti ad azzerare – ha aggiunto – tutte le pendenze relative agli anni pregressi”.

Per l’anno in corso l’amministrazione comunale ha già incassato circa 25 mila euro e si conta in occasione della prossima giornata di mercato di incassare anche la restante parte e arrivare ai 32 mila euro previsti.

L’Amministrazione comunale ha messo ordine al mercato, non solo con una nuova collocazione più adeguata e funzionale, ma anche nei confronti degli operatori, adesso in regola e con i pagamenti del canone versati in anticipo, così come previsto dal regolamento comunale. Diversi operatori non in regola sono stati esclusi.

“Abbiamo attuato una logica molto semplice – ha spiegato il sindaco di S. Teresa – ovvero chi non è in regola con i pagamenti non può montare la propria postazione e devo dire che grazie alla collaborazione di tutti siamo riusciti a porre fine ad una situazione incresciosa che era andata avanti per molto tempo. Un plauso anche al nostro assessore Domenico Trimarchi che ha sempre seguito il tutto in prima persona”.

Intanto è tramontata sul nascere l’idea di ospitare a S. Teresa il mercato di Nizza, attualmente sospeso per questioni di sicurezza. “Non ci sono le condizioni per il trasferimento”, ha tagliato corto il primo cittadino.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007