Serie C, Sullo prima del Bari: "Non basta andare in vantaggio, bisogna fare più gol" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Serie C, Sullo prima del Bari: “Non basta andare in vantaggio, bisogna fare più gol”

Simone Milioti

Serie C, Sullo prima del Bari: “Non basta andare in vantaggio, bisogna fare più gol”

martedì 28 Settembre 2021 - 15:42

Sullo, allenatore dell'Acr Messina, insiste sulla mentalità da avere prima di affrontare il Bari: "Dobbiamo subire solo se gli avversari sono più bravi, non per demeriti nostri"

MESSINA – Nel presentare la sfida contro il Bari il mister dell’Acr Messina, Salvatore Sullo, ricorda la sua prima esperienza in panchina proprio con i pugliesi e torna sull’atteggiamento mentale che devono tenere i suoi in campo.

La partita, in programma mercoledì 29 al Franco Scoglio di Messina ore 17:30, vale come sesta giornata del campionato di serie C nel girone C. Acr Messina al momento ha 5 punti in classifica e ospiterà la capolista Bari che fin qui ha ottenuto 11 punti, frutto di tre vittorie e due pareggi.

Sullo e l’esperienza barese

“L’emozione di affrontare il Bari mi è capitata altre volte con il Torino. L’esperienza barese è stata bellissima, la mia prima dopo aver smesso di giocare”.

Non ragiono mai col nome degli avversari, questa partita come le altre vale tre punti. Faremo di tutto per prenderli o almeno uno, se gli avversari si dimostreranno più forti di noi”.

Mentalità dell’Acr Messina

Per vincere ci servirà organizzazione e voglia di giocare dal primo al novantesimo. Non dobbiamo fare passi indietro, se l’avversario sarà più bravo gli faremo i complimenti a fine partita. Contro Picerno e Monopoli esiti simili, su questo dobbiamo lavorare.

Si deve subire solo se la squadra avversaria fa meglio di noi. Dobbiamo smetterla di segnare e pensare di aver raggiunto l’obiettivo, non giochiamo per andare in vantaggio, si possono segnare più gol”.

Condizioni della squadra e del campo

“Quando ci sono pochi giorni tra una partita e un’altra si tende a ottimizzare il tempo, si riprendono pochi concetti in vista della partita successiva. Oggi faremo allenamento e valuteremo tutti quelli che erano rimasti fuori. Da Mikulic a Balde, Adorante è squalificato e ovviamente non ci sarà.

Sulla formazione non dico nulla, sulle possibilità di giocare dico che tutti i convocati possono giocare, o prima o dopo. Valuterò il minutaggio di alcuni rispetto alla partita precedente e non guardando alla prossima.

Solamente domani proveremo qualche situazione da fermo al San Filippo e sulle condizioni del campo se sarà rovinato è uno svantaggio per il calcio. Il campo non dipende da noi, com’è ce lo teniamo, importante è fare il risultato”.


Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x