Si oscurano i cieli sull'area ionica: arriva la cenere dell'Etna - Tempostretto

Si oscurano i cieli sull’area ionica: arriva la cenere dell’Etna

Daniele Ingemi

Si oscurano i cieli sull’area ionica: arriva la cenere dell’Etna

mercoledì 14 Luglio 2021 - 14:47

Il pirocumulo viene spinto verso il messinese dai venti di libeccio in quota

L’Etna stamane è arrivata al suo 50esimo parossismo. L’intensa attività esplosiva, come da copione, sta producendo una imponente colonna di cenere che viene dispersa verso nord/est dai venti in quota, che stanno assumendo una prevalente componente da libeccio. La colonna eruttiva sta solcando il cielo, favorendo la formazione di strati nuvolosi, anche piuttosto densi. Nelle prossime ore si assisterà, purtroppo, alla caduta di cenere molto fine su tutto il comprensorio ionico del messinese, fino alla parte più meridionale dello Stretto.

Il cerchio nero indica il pirocumulo prodotto dall’ennesimo parossismo dell’Etna

Qualcuno, vedendo i venti settentrionali, potrebbe pensare che la colonna di cenere si muova verso Catania. Ma non è così, visto che nei bassi strati, specie in un’area orografica molto complessa, come quella dello Stretto, i venti che spirano al suolo non corrispondono a quelli presenti in quota, sopra i 5000-6000 metri. Se prendiamo in esame il radiosondaggio di Trapani notiamo che a quote più elevate la direzione delle correnti ruota più da libeccio. Di conseguenza il materiale vulcanico si muove verso il messinese ionico, interessando l’area fra Linguaglossa, Fiumefreddo, Calatabiano, Giardini Naxos e Taormina, fino a buona parte della riviera ionica. Non è escluso che il “pirocumulo” etneo possa, seppur per breve periodo, evolvere in un cumulonembo, senza pero produrre precipitazioni.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007