Inaugurata la XIII Mostra di Arte Presepiale - Tempostretto

Inaugurata la XIII Mostra di Arte Presepiale

Inaugurata la XIII Mostra di Arte Presepiale

domenica 16 Dicembre 2018 - 06:04
taglio del nastro
Inaugurata la XIII Mostra di Arte Presepiale

La cerimonia di apertura della Mostra di Arte Presepiale si è svolta ieri pomeriggio nella Chiesa Santa Maria all'Arcivescovado, introdotta dalla musica e dal canto del gruppo “Mazzininmusica”, dell’istituto comprensivo Mazzini, in collaborazione con i “Cantustrittu”, gruppo musicale di ricerche popolari.

A fare gli onori di casa il presidente dell'Associazione Italiana Amici del Presepio sede di Messina, Gigi Genovese, che ha sottolineato come la manifestazione sia diventata un punto di riferimento per il Natale messinese, affermandosi anche in campo nazionale e accrescendo nel tempo la sua valenza artistica. Risultati importanti per l'AiapMe, che non riceve alcun contributo finanziario ed è supportata solo dall'impegno e dalla passione dei soci presepisti.

Mons. Giuseppe Costa ha ricordato come la Chiesa Santa Maria all'Arcivescovado sia diventata nell'ultimo anno – da quando è stata riconsacrata – luogo di preghiera e di adorazione eucaristica nel cuore della città.

L'arcivescovo di Messina, mons. Giovanni Accolla, ha citato la figura di San Francesco, che ha realizzato il primo presepe della storia. <<L'arte dei presepi – ha aggiunto mons. Accolla – è una forma di adorazione di Gesù, proprio quel Gesù che ha fatto scoprire agli uomini la tenerezza di Dio>>.

Il prefetto Maria Carmela Librizzi ha evidenziato il rapporto di stima e collaborazione instaurato con l'Associazione Amici del Presepio sede di Messina, grazie al quale sette presepi sono stati esposti al "Natale in Prefettura".

Una collaborazione che il prefetto Librizzi si augura che continui e cresca nel tempo. Presente anche l'assessore alla Cultura, Roberto Vincenzo Trimarchi, in rappresentanza del Comune di Messina, che ha concesso il gratuito patrocinio.

Circa cinquanta le opere presenti, realizzate dai soci dell’associazione e da artisti ospiti della manifestazione e divise in tre settori: presepi, diorami e sculture. La prima sezione è riservata ai presepi aperti, visibili da tre lati e realizzati con diversi stili e materiali, dal popolare, dove la Natività è collocata in un casolare ottocentesco con attrezzi e suppellettili della vita contadina del tempo, alle ambientazioni in stile storico-palestinese, in cui si cerca di rappresentare fedelmente i luoghi della nascita di Gesù.

La novità di questa edizione della Mostra di Arte Presepiale è un grande presepe napoletano lungo 7 metri, dove la scenografia appare come una raffigurazione della Napoli settecentesca, con i suoi vicoli, le taverne, gli abiti tipici e le attività dell’epoca.

La seconda sezione è riservata ai diorami, presepi caratterizzati da un’unica veduta, curati nei minimi particolari, con giochi di prospettiva ed effetti luce, che riproducono i passi del vangelo. Alcune tra le scene riprodotte: l'Annunciazione, la ricerca dell'alloggio, i primi passi di Gesù.

Il percorso espositivo continua con le sculture, con le quali ogni artista dà la propria interpretazione della Natività, utilizzando diversi materiali, dalla terracotta al vetro. L'Associazione Amici del Museo, presieduta dal prof. Franz Riccobono, ha curato il settore dedicato alla tradizione del presepe a Messina, esponendo antiche stampe e immaginette a tema natalizio.

L'angolo del workshop mostra dal vivo le tecniche utilizzate dai presepisti per realizzare i diorami e i presepi e permette di chiarire dubbi e soddisfare curiosità sulle tecniche di lavorazione. In questo settore è anche possibile avere informazioni sul corso di Arte Presepiale organizzato annualmente.

Nel percorso della mostra è esposto anche il presepe che sarà sorteggiato durante la cerimonia conclusiva, il 13 gennaio 2019. Per tutta la durata dell'esposizione sarà possibile acquistare i biglietti per partecipare al sorteggio.

L'evento è inserito nel programma "Armonie dello spirito – Natale 2018", curato da padre Giovanni Lombardo, ed è realizzato dall'Associazione Italiana Amici del Presepio sede di Messina in collaborazione con la Curia Arcivescovile, il gratuito patrocinio del Comune e la partecipazione dell'Ente Teatro di Messina.

È possibile concordare con gli organizzatori visite fuori orario di gruppi o scolaresche telefonando al numero 3495612109.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007