Vertenza Blujet, il caso in Parlamento: interrogazione della deputata Timbro - Tempostretto

Vertenza Blujet, il caso in Parlamento: interrogazione della deputata Timbro

Redazione

Vertenza Blujet, il caso in Parlamento: interrogazione della deputata Timbro

venerdì 21 Gennaio 2022 - 10:35

Maria Flavia Timbro ha presentato un'interrogazione parlamentare al ministro del lavoro e al ministro dei trasporti: "Salvaguardare i lavoratori"

“La vicenda dei lavoratori della Blujet da troppo tempo merita una risposta chiara e definitiva” esordisce la deputata di Liberi e Uguali Maria Flavia Timbro. La deputata trova fondate le rivendicazioni di Filt Cgil e Uiltrasporti, le due organizzazioni sindacali da tempo chiedono l’applicazione del Ccnl Ferroviario per i lavoratori. Essendo questi ultimi dipendenti di una società direttamente controllata da Rfi, che, aggiunge Timbro, “espleta un servizio di continuità territoriale ferroviaria in ragione del Contratto di programma con lo Stato”.

Posti di lavori a rischio

“Il bando con cui il Ministero dei Trasporti, per tramite di Invitalia, mette in gara la concessione della tratta Messina-Reggio Calabria, se da una parte ribadisce la legittimità delle richieste sindacali rispetto alle caratteristiche dei contratti di area ferroviaria, dall’altra espone, proprio per la non definizione degli aspetti contrattuali, a ulteriori rischi decine di posti di lavoro.

Da mesi seguiamo con attenzione, nel pieno rispetto dell’autonomia delle Organizzazioni Sindacali, la battaglia delle le maestranze di Blujet per il riconoscimento dei propri diritti e siamo fortemente preoccupati dagli effetti che l’espletamento della gara, senza gli opportuni accorgimenti, potrebbe avere sui livelli occupazionali”.

Timbro: “Applicare clausola sociale”

“Per questo nel ribadire ai Ministeri dei Trasporti e del Lavoro, ciascuno per le proprie competenze, di stimolare Rfi, e la sua controllata Blujet, la corretta applicazione dei contratti di lavoro, abbiamo chiesto, con l’interrogazione già depositata, in riferimento al bando per la tratta Messina-Reggio Calabria, che si rimedi a quanto riportato negli allegati dell’avviso di gara applicando correttamente la clausola sociale, in modo garantire tutto il personale attualmente impiegato nel servizio e non solo una minima parte.

È inaccettabile che dopo undici scioperi, messi in atto dai dipendenti Blujet, invece di dare risposte concrete si rischi di determinare conseguenze peggiori. Vigileremo affinché il Governo nazionale finalmente ascolti questi lavoratori”.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007