Villafranca Tirrena. “Si resti arrinesci”, domani la presentazione del libro

Villafranca Tirrena. “Si resti arrinesci”, domani la presentazione del libro

Salvatore Di Trapani

Villafranca Tirrena. “Si resti arrinesci”, domani la presentazione del libro

mercoledì 26 Agosto 2020 - 15:36
Villafranca Tirrena. “Si resti arrinesci”, domani la presentazione del libro

L’incontro, promosso dalla Consulta Giovanile di Villafranca Tirrena, tratterà il tema dell’emigrazione di tanti giovani dalla Sicilia.

Si parlerà di emigrazione giovanile dalla Sicilia e di disoccupazione, nell’incontro previsto per domani presso il municipio di Villafranca Tirrena. Alle 18.00 sarà presentato il libro “Si Resti Arrinesci – Per fermare l’emigrazione dalla Sicilia nato dall’omonimo movimento il cui obiettivo principale è contrastare la fuga dei giovani dalla regione.

Il fenomeno dell’emigrazione giovanile

Il libro affronta sotto il profilo storico le origini del fenomeno dell’emigrazione giovanile, ma si pone anche l’obiettivo di raccontato il vissuto e le esperienze dei tanti giovani che hanno voluto abbracciare la campagna “Si resti arrinesci”. L’incontro è promosso dalla Consulta Giovanile di Villafranca Tirrena, che già lo scorso novembre aveva aderito all’iniziativa.

«Si tratta di un problema sociale, economico e politico –scrivono gli organizzatori sulle loro pagine social- l’emigrazione giovanile inaridisce la nostra regione privandola di idee e competenze che i giovani emigranti mettono in pratica in altri luoghi. Giorno 27 partendo dal libro, analizzeremo il problema e cercheremo di trovare degli spunti interessanti per cercare di invertire questo trend, non dimentichiamo che qualche mese fa la nostra regione è scesa sotto i 5 milioni di abitanti».

All’incontro presenzieranno anche i portavoce delle associazioni Giovani per Villafranca, Villafranca Tirrena in Azione e Rivivere a Colori Saponara ANPAS.

La campagna “Si resti arrinesci”

La campagna “Si resti arrinesci” nasce grazie all’impulso di tanti giovani studenti, di docenti, associazioni e gruppi locali potendo contare anche sulla partecipazione del “movimento delle valigie di cartone” di padre Antonio Garau.

La scelta dello slogan non è casuale, strizza invece l’occhio al più conosciuto detto “cu ‘nesci, arrinesci” ovvero “chi esce, riesce”. Un modo di dire spesso utilizzato per affermare che chi lascia la propria terra, il sud, riuscirà a fare fortuna. “Si resti arrinesci” indica invece l’esatto opposto, se rimani riuscirai ad avere successo. Un messaggio semplice che, tuttavia, racchiude l’essenza dell’iniziativa.

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007