Inflitti 5 anni a direttore di call center, palpeggiò e minacciò dipendente - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Inflitti 5 anni a direttore di call center, palpeggiò e minacciò dipendente

Redazione

Inflitti 5 anni a direttore di call center, palpeggiò e minacciò dipendente

mercoledì 05 Dicembre 2012 - 13:30
Inflitti 5 anni a direttore di call center, palpeggiò e minacciò dipendente

Cinque anni di reclusione sono stati inflitti al direttore di un call center di Messina per violenza sessuale ed estorsione ai danni di una sua dipendente. L'uomo l'avrebbe baciata e palpeggiata ed avrebbe minacciato di non corrisponderle lo stipendio se non avesse assecondato le sue richieste.

Cinque anni e due mesi di reclusione sono stati inflitti dai giudici della Prima Sezione del Tribunale ad Antonio Alibrandi, 53 anni, titolare di un call center di Messina con l’accusa di violenza sessuale ed estorsione.
Alibrandi era stato denunciato nel febbraio 2007 da una dipendente che raccontò delle morbose attenzioni che per due mesi gli aveva rivolto il direttore. La donna disse agli investigatori di essere stata costretta a subire da Alibrandi atti sessuali consistenti in baci e palpeggiamenti nei glutei, nel seno e nelle parti intime. Dopo averlo più volte respinto la ragazza fu licenziata. Alibrandi doveva rispondere anche di estorsione perché avrebbe minacciato la dipendente di non corrisponderle più lo stipendio se non avesse accettato le sue attenzioni. Il Pm, Margherita Brunelli, aveva chiesto per il direttore del call center la condanna a sei anni di reclusione.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

Un commento

  1. sono pochi ……

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007