Acr Messina, Novelli: “Ottima interpretazione della squadra”. VIDEO - Tempostretto

Acr Messina, Novelli: “Ottima interpretazione della squadra”. VIDEO

Simone Milioti

Acr Messina, Novelli: “Ottima interpretazione della squadra”. VIDEO

lunedì 01 Marzo 2021 - 08:53

Per Novelli bisogna concentrarsi solo sull’Acr Messina e non guardare agli altri. Grande soddisfazione nelle dichiarazioni dopo la vittoria sul Rotonda

Dopo l’importante vittoria contro il Rotonda il mister dell’Acr Messina, Raffaele Novelli, e Sergio Sabatino, che si è presentato anch’esso ai microfoni, hanno sottolineato come la squadra ha interpretato al meglio la sfida.

La vittoria ha portato i biancoscudati a quota 40 in campionato sempre in testa al girone I con quattro punti di vantaggio sui primi inseguitori della Gelbison. Per l’Acr Messina è arrivata la seconda vittoria di fila, in campionato era capitato di infilare più di una vittoria in fila tra la 7ª e la 10ª nel girone d’andata. Le prossime sfide però saranno fondamentali per consolidare il primato.

Novelli: “Avere idee, intensità fisica e mentale ti permettono di avere meno difficoltà”

“Le vittorie e i punti devono arrivare attraverso il gioco. Questo certifica che la squadra ha delle idee e un suo modo di giocare e un credo che può durare nel tempo e a lungo. Avere idee, aggressività, organizzazione, mentalità, intensità fisica, ti permette di avere meno difficoltà in un campionato difficilissimo.

Il Rotonda è una squadra che concede pochissimo e quello che abbiamo fatto ce lo siamo costruito non per concessione. I ragazzi questa partita l’hanno interpretata molto bene. Contro l’Acireale sarà una partita difficile ma come le altre fino ad adesso, io non guardo solo la classifica e i numeri. Dobbiamo essere bravi a gestire la pressione, dove andiamo per storia e blasone siamo sempre i favoriti.

Dalla prima giornata abbiamo sempre avuto delle mancanze per infortuni, covid o squalifiche. Chi ha giocato ha fatto ciò che bisognava fare. Gli imprevisti ce le hanno tutte le squadre, dobbiamo affrontarla senza piangerci addosso. Adesso dobbiamo sfruttare l’intera rosa a disposizione e raggiungere i risultati con il gruppo.”

Sabatino: “Intensità e palleggio hanno fatto la differenza”

“Abbiamo interpretato la partita nel migliore dei modi. Abbiamo cambiato qualcosa dal punto di vista dell’intensità e del palleggio, che è quello che poi fa la differenza. Siamo stati bravi a sbloccarla subito e trovare il raddoppio senza rischiare nulla. Non è il momento di guardare la classifica o guardare gli altri.

L’Acireale (prossimo avversario, ndr) è una squadra forte che vuole vincere il campionato, abbiamo la consapevolezza di potercela giocare e sappiamo che saranno arrabbiati dopo la sconfitta (3-1 contro il Sant’Agata, ndr). La nostra è una squadra che ha diversi elementi che possono andare in gol, la società ha fatto la scelta di recuperare gli uomini che aveva già.”

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007