Grimaudo (Ersu): "Rilanciamo l'edilizia universitaria in discontinuità col passato" - Tempostretto

Grimaudo (Ersu): “Rilanciamo l’edilizia universitaria in discontinuità col passato”

Marco Olivieri

Grimaudo (Ersu): “Rilanciamo l’edilizia universitaria in discontinuità col passato”

Tag:

venerdì 02 Dicembre 2022 - 08:15

Annuncia il presidente, intervenuto per il crollo a Gravitelli: "Per la Casa dello studente attendiamo il Cipe e siamo in trattative con Rfi per una nuova sede"

di Marco Olivieri, riprese e montaggio di Matteo Arrigo

MESSINA – Nel residence universitario di Gravitelli si stacca un pezzo dell’intonaco del soffitto in una stanza. Illesa la studentessa che vive lì ma l’episodio diventa il simbolo di una struttura edilizia, quella universitaria, che ha bisogno di un forte rinnovamento. E, raggiunto da Tempostretto all’interno del residence, mentre l’operaio lavora per rimediare al crollo, e la ragazza è stata spostata in un’altra stanza, il presidente dell’Ersu (Ente regionale per il diritto allo studio universitario) conferma la necessità di un salto di qualità. Sottolinea il professore Pierangelo Grimaudo: “La notizia ci ha scosso e si è intervenuto con somma urgenza. I muratori di una ditta stanno mettendo in sicurezza la stanza”.

L’intonaco del soffitto: lavori in corso

Mentre per la Casa dello studente di attende il via libera del Cipe, con un finanziamento di nove milioni, il tema vero è quello delle strutture universitarie da rinnovare. “Sì, questo tema è stato trascurato e i problemi arrivano tutti in una volta. Se per anni non ci si è presi cura delle strutture, stanziando i soldi e facendo i piani di manutenzione, si arriva al punto in cui il problema esplode. Con la mia presidenza, e con questo Consiglio d’amministrazione, abbiamo messo al centro la questione delle strutture. La risposta come sistema la stiamo dando ma richiede dei tempi non brevi, con finanziamenti e progetti. Noi spesso combattiamo con la burocrazia”.

“L’ente ha un bilancio quasi del tutto occupato da spese per borse di studio, mentre i fondi per investimenti risultano esigui anche per scelte sbagliate del passato. Io dico: invertiamo la tendenza, diminuiamo le spese correnti e mettiamo risorse per le residenze. Non c’è comunità studentesca senza luoghi dove incontrarsi”.

Il residence Ersu a Gravitelli

“Trattative in corso con Rfi per una nuova struttura residenziale in centro città”

Per Annunziata e Papardo, invece, altre strutture residenziali per studenti? “Sono stati deliberati lavori di manuntenzione straordinaria. Non solo tappiamo le falle ma ristrutturiamo gli impianti. Entro qualche settimana daremo risposte anche per un potenziamento dell’offerta residenziale. Siamo in dirittura d’arrivo per avere una nuova importante struttura per gli studenti. Abbiamo una trattativa in corso con Rfi, Rete ferroviaria italiana, e contiamo di chiudere il tutto nel giro di poche settimane. La struttura a torre, realizzata dall’architetto Manzoni e di grande pregio, tra la stazione e la marittima, prospiciente alla piazza, fa parte del complesso ferroviario ed è al centro della città”.

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007