Messina, De Lucia: "Boom della droga". Fari puntati sullo sfruttamento dei profughi dall'Ucraina VIDEO - Tempostretto

Messina, De Lucia: “Boom della droga”. Fari puntati sullo sfruttamento dei profughi dall’Ucraina VIDEO

Alessandra Serio

Messina, De Lucia: “Boom della droga”. Fari puntati sullo sfruttamento dei profughi dall’Ucraina VIDEO

giovedì 17 Marzo 2022 - 07:00

Il procuratore di Messina lancia l'allarme sul sempre crescente traffico di droga, mentre sull'emergenza guerra Ucraina avverte: "Pronti a contrastare lo sfruttamento migranti"

C’è una ripresa in termini esponenziali del traffico e dello smercio di droga a Messina e provincia, e c’è un aumento considerevole dei fatti di violenza sulle donne e i soggetti deboli. Lo spaccio, così come l’acquisto delle sostanze da parte dei gruppi criminali, continua ad aumentare di giorno in giorno.

L’allarme è del procuratore capo Maurizio De Lucia, che sulla guerra in Ucraina spiega: “Non ci sono fenomeni preoccupanti in questo momento, siamo impegnati nel supporto all’accoglienza di donne e bambini, ma siamo pronti a contrastare eventuali fenomeni di sfruttamento dei flussi migratori”.

Fari puntati anche sui casi di truffa legati alle operazioni di raccolte benefiche in favore delle popolazioni colpite dal conflitto. Casi segnalati anche a Messina.

Il capo della Direzione distrettuale antimafia sottolinea anche l’importanza della lotta al racket, dopo l’incendio sospetto di Tremestieri.

L’intervista di Alessandra Serio e Matteo Arrigo

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007