Messina. Viadotto Ritiro, da gennaio 10 km di doppio senso da Tarantonio a Boccetta - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Messina. Viadotto Ritiro, da gennaio 10 km di doppio senso da Tarantonio a Boccetta

Giuseppe Fontana

Messina. Viadotto Ritiro, da gennaio 10 km di doppio senso da Tarantonio a Boccetta

lunedì 26 Luglio 2021 - 11:36

FOTO e VIDEO. Sarà completata la nuova carreggiata in direzione Palermo e lì verrà dirottato tutto il traffico in entrambe le direzioni. Fine completa dei lavori tra un anno

I lavori sul viadotto Ritiro potrebbero finalmente volgere al termine tra un anno, con un programma serrato e scadenze fitte. Se n’è parlato stamattina in Commissione viabilità, seduta in cui Cas e Toto Costruzioni hanno spiegato come si opererà nelle prossime settimane. L’accelerazione subita dai cantieri in questi giorni porterà alla consegna della carreggiata lato valle, quindi quella in direzione Palermo, entro la fine dell’anno. Una buona notizia che fa ben sperare ma che aprirà contestualmente a un periodo di grossi disagi alla viabilità.

Si prospetta una prima metà di 2022 non semplice, infatti, per il tratto d’autostrada che collega la città ai caselli di Villafranca. Il traffico sarà dirottato sulla “nuova” carreggiata per permettere i lavori sul lato opposto. Saranno sei mesi di doppio senso di circolazione per circa 10 km, precisamente da Tarantonio (circa un chilometro e mezzo dalla barriera di Villafranca) allo svincolo di Boccetta. Sarà “la fase più delicata ma non ci sono alternative” conferma l’ingegnere Pietro Certo, direttore dei lavori della Toto Costruzioni, spiegando quale sarà il piano che, comunque, porterebbe alla consegna dei lavori proprio a giugno 2022. Tempistiche confermate anche dal Rup del progetto, l’ingegnere Anna Sidoti del Cas: “si tratta di un’opera importante da fare in sicurezza. Teniamo duro per rispettare questi termini, non sarà semplice ma dobbiamo farcela”

Dello stesso avviso anche il direttore tecnico dell’opera, l’ingegnere Dan Alpern, anche lui ospite della Commissione in rappresentanza della Toto Costruzioni: “siamo soddisfatti. Per la Toto questo è un cantiere importante e ha fatto grandi investimenti, mettendo a disposizione anche risorse aggiuntive. Puntiamo a completare l’opera entro la prossima estate”. I protagonisti del dibattito hanno inoltre rassicurato sulla prosecuzione dei lavori anche durante il mese d’agosto, senza sosta per accelerare ulteriormente in vista della prima scadenza, quella di fine anno. In attesa della prima carreggiata consegnata, del doppio senso alternato di inizio 2022 e della consegna definitiva dei lavori, i messinesi dovranno temporeggiare e resistere per almeno un altro anno.

Articoli correlati

Tag:

3 commenti

  1. Antonino Lamberto 26 Luglio 2021 16:13

    Occorre resistere un altro come se tutti disagi patiti fino ad oggi non contano.
    Il problema è il modo di procedere nell’attuazione degli interventi programmati, che è poco rispettoso degli utenti, per CAS i diritti di chi paga per avere un servizio non esistono.
    Si programmano 10 km di doppio senso senza valutare i disagi ed il pericolo di incidenti che ne deriveranno, soprattutto nel tratto in salita da Tarantonio fino alla Telegrafo basterà un mezzo pesante per creare file interminabili.
    In tutti i paesi civili una soluzione del genere non verrebbe neanche proposta ma si cercherebbe una alternativa,
    che nel caso specifico, sarebbe pure facilmente realizzabile, basterebbe infatti prevedere una bretella di collegamento, anche temporanea, tra le due carreggiate in prossimità della galleria Telegrafo così facendo si ridurrebbe di molto il doppio senso di marcia evitando rischi di incidenti ed i disagi.
    Ma purtroppo siamo in Sicilia ed i cittadini sono abituati a soffrire e soprattutto a farlo in silenzio.
    Grazie Cas!!!!

    21
    1
  2. Vogliamo parlare della bretella di collegamento alla galleria S. Jachiddu: Vergogna infinita@

    1
    0
  3. Grazie al CAS!

    1
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x