Pendolari del cuore. Santelli a De Luca: don Rodrigo Conte non vuole, il matrimonio non s'ha da fare - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Pendolari del cuore. Santelli a De Luca: don Rodrigo Conte non vuole, il matrimonio non s’ha da fare

Rosaria Brancato

Pendolari del cuore. Santelli a De Luca: don Rodrigo Conte non vuole, il matrimonio non s’ha da fare

venerdì 08 Maggio 2020 - 07:04

La presidente della Calabria risponde al sindaco di Messina sull'idea del "passaporto degli innamorati". E usa l'ironia

All’appello accorato del sindaco per il passaporto degli innamorati, non si è fatta attendere la risposta di Jole Santelli. Ed al tono simpatico di De Luca anche la presidente della Regione Calabria risponde usando l’ironia.

Caro Cateno

Caro sindaco De Luca- scrive Jole Santelli– Accetto di buon grado il suo simbolico mazzolin di fiori e non posso che apprezzare il suo simpatico “bigliettino” di accompagnamento”. Il sindaco di Messina infatti ha infatti proposto un pass per i pendolari del cuore, quei legami che si sono formati tra le due sponde e che il virus ha interrotto per due mesi. L’Area Integrata dei sentimenti è molto più solida di quella dei trasporti…De Luca oltre alla missiva aveva anche mandato un messaggio video realizzato su uno sfondo bucolico (guarda video).

don Rodrigo Conte non vuole…

È vero- scrive Jole Santelli- oggi i fidanzati calabresi sono impossibilitati a raggiungere i propri compagni siciliani e viceversa. I loro amori contrastati non possono certo essere accostati alla storia di Renzo e Lucia, ma è fuor di dubbio che io e lei ci troviamo oggi nella scomoda e non richiesta posizione degli azzeccagarbugli obbligati a trovare soluzioni rapide e, soprattutto, legittime, a una situazione senza precedenti. Ragion per cui, pur ringraziandola per il gradito dono virtuale di cui ha voluto onorarmi e per l’originalità della sua proposta, devo ricordarle che l’eventuale istituzione del “passaporto degli innamorati” dipende esclusivamente dal governo guidato da Giuseppe don Rodrigo Conte”.

Il matrimonio non s’ha da fare

Insomma con ironia la Santelli ha smorzato tutti gli entusiasmi del sindaco di Messina, ricordandogli, ancor più visti i precedenti sullo Stretto, che rischiano che le “nozze” vengano annullate in fretta e furia dai ministri giallorossi… Purtroppo, per restare in tema di Promessi Sposi “questo matrimonio non s’ha da fare….”. Almeno fin quando dura la Fase 2.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

4 commenti

  1. Se non si fosse capito De Luca straparla ed in questa situazione come in altre i fatti si riducono sempre a zero. Il governo ha deciso in un verso e questo è quanto, e lui cerca solo di speculare sterilmente. Vogliamo sapere come saranno spesi i 32 milioni di euro che tanto hanno entusiasmato. Come e a quali progetti erano invece destinati. Queste sono le informazioni che interessano Messina non le xxxxxxxx da libro cuore.

    1
    0
    1. Appunto! Vogliamo sapere da questo individuo come vengono spesi i soldi!!
      Fra l’altro parlano giusto i due eroi che fino a ieri volevano blindare tutti i confini. Ricordiamoci che il ciarameddaro invocava l’astinenza con i soliti toni da bastaso di porto.

      0
      0
  2. Adesso De Luca ha trovato – forse – una persona con la quale poter dialogare!!
    Speriamo che questo matrimonio sia duraturo ma molti dubbi ci sono considerato che trattasi di soggetti che non amano contrarietà e opinioni conbtrastanti

    0
    0
  3. Passaporto per gli innamorati? Ne consiglio uno tutto cuoricini.
    Mi chiedo: gli amanti delle due sponde si possono considerare innamorati?

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007