Regionali, la Bruni a Villa. Rush finale sulle liste - VIDEO - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Regionali, la Bruni a Villa. Rush finale sulle liste – VIDEO

Mario Meliadò

Regionali, la Bruni a Villa. Rush finale sulle liste – VIDEO

domenica 29 Agosto 2021 - 07:45

All'appuntamento villese numerose anche le presenze a carattere regionale. Poi, un giro nel "cuore" del problema cittadino: imbarcaderi e dintorni

Ultimi giorni forsennati anche per Amalia Bruni, come del resto per gli altri candidati alla Presidenza della Regione. Si cerca di tranquillizzare grandi elettori e simpatizzanti, consolidare i candidati già nel carniere, cercarne di nuovi.

Formalmente, l’appuntamento alla sede di Villa San Giovanni del Partito democratico ha per tema Criticità, possibilità, prospettive.

In concreto, per l’aspirante Governatore del centrosinistra è soprattutto una sequenza di brevi incontri con gruppetti d’attivisti, a precedere l’iniziativa pubblica.

A introdurre e coordinare l’incontro Salvatore Ciccone, capogruppo pd a Palazzo San Giovanni, che insiste sulle infrastrutture, date già nell’annuncio come tema fondante di quest’incontro. E anticipa che, al termine dell’appuntamento alla sede villese del Partito democratico, la Bruni farà un giro per incontrare i cittadini e recarsi nel “cuore” del problema. Imbarcaderi per la Sicilia, cioè, e criticità annesse.

L’abbraccio con Messina

Accanto alla Bruni, la giovane candidata locale al Consiglio regionale Patrizia Liberto e l’ex consigliere regionale Mimmo Battaglia, che virtualmente indossa sùbito la casacca di presidente del Coordinamento delle politiche nell’area dello Stretto.
E osserva come questo strumento, e l’abbraccio con Messina, siano asset «da valorizzare enormemente di più di quanto sia stato fatto finora».

Patrizia Liberto

E la Liberto?
Mette in evidenza il grande onore di poter avere Amalia Bruni accanto a sé, nella sua Villa…

Poco altro, però: di fatto non riesce più a parlare, letteralmente sopraffatta dall’emozione, sottolineata dagli applausi dei presenti.

Ponte “boh”

Anche alla luce di queste affermazioni, Tempostretto chiede – tra l’altro – alla Bruni cosa pensi dell’idea del Ponte sullo Stretto. «Sicuramente, è una di quelle strutture che potrebbero anche dare molto aiuto nel “retro-Calabria”. Però bisogna pure arrivarci…».

Rimangono le perplessità della Bruni sulle gravissime carenze infrastrutturali nel Reggino e in Calabria in genere, che secondo la candidata alla Presidenza della Regione andrebbero colmate senz’altro prima di procedere alla costruzione del maxi-collegamento.
E poi quelle – proprio come studiosa – sullo stesso avvicinamento tra Reggio e Messina al ritmo di un centimetro l’anno: «Questa cosa m’inquieta, devo dirlo».

Accenti critici

Non sono mancati altri brevi interventi. E le note pervenute dalla consigliera villese Angela Vilardi non sono state sicuramente tra le più dolci.

da sx: Patrizia Liberto, Amalia Bruni,
Mimmo Battaglia, Angela Vilardi

«Amalia, confidiamo in te per restituire smalto alla politica calabrese. Ma dobbiamo anche dire che, su scala regionale come su scala locale, da un pezzo le politiche portate avanti dal partito non ci hanno convinto per niente».
Non manca chi è tacitamente d’accordo; chi annuisce; chi le stringe la mano per il coraggio di dire tranquillamente davanti alla stessa candidata alla Presidenza ciò che – evidentemente – da queste parti non solo lei pensa.

Big calabresi all’appuntamento

Non solo politica strettamente locale, comunque. Partecipano con interesse i consiglieri piddini del Comune di Reggio Peppe Sera e Angela Martino. Sono nei pressi il capogruppo uscente dei Democratici e progressisti a Palazzo Campanella Antonio Billari e l’ex capogruppo dèm alla Regione Seby Romeo.

Atteso l’arrivo del commissario regionale Stefano Graziano e del vicepresidente di minoranza del Consiglio regionale Nicola Irto, è vibrante la testimonianza di un Giovanni Puccio dal sorriso contagioso (e commovente). «Sì, abbiamo fatto tante cose insieme qui sul territorio – ammette l’ex commissario metropolitano del Pd, chiamato a intervenire da Ciccone –, ma sono certo che le migliori sono quelle che faremo in questa campagna elettorale».

Amalia: zero pronostici

Amalia Bruni, però, risponde “picche” al cronista che la stuzzica sul possibile risultato del Partito democratico alle Regionali, su scala regionale e nella circoscrizione elettorale Sud in particolare. «Deve chiederlo al Pd» dice, da brava candidata a rappresentare una coalizione intera (…come se fosse facile: da lunghi anni ormai, “il Pd” metropolitano non ha una rappresentanza metropolitana formalizzata).

E tuttavia, la ricercatrice lametina ammette quantomeno che il Partito democratico dovrebbe senz’altro «essere il partito di maggioranza relativa all’interno dello schieramento». Sui numeri, però, nessun pronostico.

Articoli correlati

Tag:

Un commento

  1. Giovanni Mollica 4 Settembre 2021 00:42

    Fino a ieri le coste si allontanavano di un mm l’anno. Ora si avvicinano di un cm. Quanta approssimazione, quanta ignoranza e quanta presunzione. Meritiamo il posto di regioni più arretrate d’Europa.

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x