Cinquantenario Bronzi di Riace, la Princi a Roma dal ministro Franceschini - Tempostretto

Cinquantenario Bronzi di Riace, la Princi a Roma dal ministro Franceschini

Redazione

Cinquantenario Bronzi di Riace, la Princi a Roma dal ministro Franceschini

mercoledì 23 Marzo 2022 - 08:34

Il componente del governo Draghi ha assicurato sostegno e la sua presenza personale agli eventi organizzati dal Comitato, che s'insedierà domani

REGGIO CALABRIA – Oltre un’ora di colloquio, cordiale e produttivo.

Il vicepresidente della Regione Giusi Princi
insieme al ministro della Cultura Dario Franceschini

Il vicepresidente della Giunta regionale della Calabria Giusi Princi ha incontrato il Ministro della Cultura Dario Franceschini presso il suo ufficio a Roma.

A 24 ore dall’insediamento del Comitato interistituzionale per le celebrazioni del 50° anniversario del ritrovamento dei Bronzi di Riace, la Regione Calabria ha inteso incontrare il Ministro per coinvolgere e rendere partecipe il Governo rispetto alle misure sin qui adottate e quelle che si accinge ad assumere in vista dell’impegnativo programma di iniziative di carattere nazionale ed internazionale.

«Dare al mondo una diversa immagine della Calabria»

Giusi Princi
Giusi Princi guida il Comitato di coordinamento
delle iniziative per i 50 anni dal ritrovamento dei Bronzi

«Considerata la portata dell’evento, coinvolgere il Governo è naturale. Con il ministro Franceschini ho trovato grande intesa e massimo sostegno rispetto a quella che sarà una vetrina mondiale per la Calabria e quindi per tutto il Paese – spiega Giusi Princi a margine dell’incontro romano – perché l’obiettivo è sconfinare dalla Calabria e dall’Italia attraverso queste celebrazioni, offrendo al mondo intero un’immagine diversa della nostra Regione. Il ministro è inoltre molto soddisfatto della ricercata integrazione nel Comitato di tutte le parti, che dovranno camminare di pari passo assieme alla Regione. Sintomo di una realtà unita e compatta verso un preciso obiettivo comune».

Strategia questa che ha trovato nel Ministro Franceschini un fermo sostenitore, entusiasta del grande progetto di promozione culturale illustrato dal Vicepresidente della Giunta regionale che vede coinvolti Governo regionale, Consiglio regionale, Comune di Reggio Calabria, Città metropolitana di Reggio Calabria, Comune di Riace, Segretariato regionale del Ministero della Cultura, Museo archeologico nazionale di Reggio Calabria, Polo museale della Calabria, Unioncamere, Università Mediterranea, Usr.

Andare oltre il mero anniversario

bronzi di riace

«Col ministro abbiamo parlato del turismo strutturato che vorremo costruire, partendo dalla valorizzazione dei Bronzi, ma non fermandoci ad essi o al solo anno dell’anniversario – ha aggiunto il Vicepresidente che sta coordinando il progetto d’intesa totale, come sempre, con il Presidente Roberto Occhiuto – Questa è la mission che ci siamo posti col Governatore, con i colleghi assessori Rosario Varì e Fausto Orsomarso e con la Giunta tutta, nel momento in cui abbiamo approvato la delibera nr. 61 il 18 febbraio scorso, stanziando contestualmente 3 milioni di euro per realizzare un piano integrato di attività di promozione e valorizzazione del territorio.

Il Ministro Dario Franceschini ha assicurato la sua presenza agli eventi organizzati (in Calabria e non solo) per celebrare i due guerrieri. Non c’è un colore politico in questo grande progetto di rilancio turistico e culturale – rimarca Giusi Princi – e, soprattutto, non ci sono altri protagonisti all’infuori dei due Bronzi. Siamo tutti in prima linea per esaltare al meglio le peculiarità e le bellezze della nostra Terra».

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007