IL COMIZIO

De Luca torna in piazza: “Le lobby contro la mia rivoluzione copernicana"



Commenti

node comment

AlgiarDom, 21/10/2018 - 18:27 October 21, 2018

Rivoluzione copernicana. E chi sarebbe il sole, lui!!!!! Che ridere gente.
saro genco2Dom, 21/10/2018 - 18:00 October 21, 2018

Mi fa moriri di risati!! Cioè una persona che si sveglia la mattina e non sa quale piede appoggiare per primo a terra, parla di bilanci debiti lobby. Nei pochi momenti di lucidità sicuramente dirà: malidittu i quannu fu e ora chi fazzu? Pagella Di Luca: voto -4 (salvatore della......città......chi dici?).
totonnoDom, 21/10/2018 - 16:55 October 21, 2018

De Luca da i servizi pubblici alle lobby e fa un comizio contro le lobby. De Luca vuole privatizza i servizi, spende tra i 25 e trenta milioni per togliere il tram e rinuncia ad oltre 11 milioni di finanziamento. Chiude l'ATM, privatizza l'acqua, la raccolta dei rifiuti, regalatutti i servizi comunali alle lobby... Mi ricorda la campagna elettorale, attacco a Bramanti (noi per Salvini)accostato a Genovese, che con Bramanti non ha nulla a che vedere, mentre De Luca mi sembra sostenuto al comune da Genovese e da PD renziani. Messina ha bisogno di lavoro, Il signor Sindaco invece di bruciare milioni in regali discutibili alle lobby e per togliere i tram, dia lavoro ai messinesi. Molti messinesi sono creduloni ma brave persone.
mariell@Dom, 21/10/2018 - 15:37 October 21, 2018

Sig. Sindaco quando parla di lobby dia "anche" un occhiata a chi ha messo a capo delle tanto chiacchierate partecipate. Amici suoi... Questo non è "Lobby"? Secondo me gli si avvicina tanto.... O no?
Arcistufo2.0Dom, 21/10/2018 - 08:33 October 21, 2018

L'ho già detto, De Luca considera Messina un trampolino ed un palcoscenico personale. Se un sindaco si trova nella condizioni di dovere dichiarare bancarotta lo fa e basta, non si preoccupa dell' immagine di lui che resterebbe nella testa degli elettori. Io lo trovo un atto di egoismo e di opportunismo enorme. Parla di comunità, ma si smarca dalle decisioni politiche più compromettenti, mentre ne prende da amministratore talune (vedi tram) che hanno impatti fortissimi senza alcuna condivisione. È un politico non un amministratore. Per non parlare delle decisioni contestate alla precedente amministrazione e poi riconfermate. Ovviamente senza scrivere di ciò nulle su facebook. I duri e puri non amano essere smentiti. Buon tram volante a tutti